Ultimo aggiornamento  06 dicembre 2019 04:37

Benzinai, confermato lo sciopero del 6 e 7 novembre.

Redazione ·

Le organizzazioni sindacali di categoria dei benzinai hanno confermato lo sciopero nazionale previsto per questa settimana. Gli impianti stradali e autostradali chiuderanno quindi alle 6.00 del 6 novembre, per riaprire soltanto alla stessa ora di venerdì 8

La protesta - si legge in una nota congiunta di Faib Conferesercenti e Figisc/Anisa Confcommercio - è stata resa inevitabile "dal silenzio assordante del Governo e dall'indifferenza del ministero per lo Sviluppo economico. Nonostante la proclamazione dello sciopero fosse nota da settimane, quest'ultimo ha dimostrato totale assenza nel confronto coi gestori, con palese disinteresse e superficialità verso un settore che pure contribuisce con circa 40 miliardi l'anno al bilancio dello Stato, garantisce la mobilità dei cittadini e il servizio agli automobilisti, sia sulla grande rete viaria che nelle aree interne del Paese".

Nel mirino dei sindacati in particolare "la politica di marginalizzazione della categoria, ottenuta anche attraverso la moltiplicazione di adempimenti fiscali inutili e dispendiosi. Tutto questo invece di mettere mano alla giungla contrattuale che avvantaggia soltanto quei soggetti che, fuori da ogni legalità, tengono in ostaggio l'intero comparto".

Tag

Benzinai  · Italia  · Sciopero  · 

Ti potrebbe interessare