Ultimo aggiornamento  16 dicembre 2019 01:21

Ecomondo, l'economia circolare va in fiera.

Redazione ·

Dal 5 al 8 novembre è in programma, nel quartiere fieristico di Rimini, la 23esima edizione di Ecomondo, il Salone internazionale dedicato alla sostenibilità ambientale. Da non perdere anche il 13esimo appuntamento con Key Energy, l’appuntamento di riferimento sui nuovi modelli di economia circolare, nel bacino del Mediterraneo.

I temi

A Ecomondo 2019 si dà ampio spazio sia alle nuove priorità normative in ricerca e innovazione, che alla formazione in ambito professionale, in collaborazione con associazioni industriali, ministeri, enti di ricerca, Commissione Europea e Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico. L’area è suddivisa in quattro sezioni: “Rifiuti e risorse” (servizi e sistemi per la gestione e valorizzazione integrata degli scarti, tecnologie e macchinari per il trattamento degli stessi in ambito urbano e industriale, attrezzature e mezzi per la raccolta e trasporto), “Bonifica e rischio idrogeologico” (siti contaminati, riqualificazione e dissesto), “Acqua” (ciclo idrico integrato, monitoraggio e digitalizzazione) e “Bioeconomia circolare” (Biobased industry, Bioenergie, Agrifood & Blue growth, Ecodesign, Gestione e tutela dei suoli).

Un focus speciale è riservato alla filiera della plastica e alla catena di valore a essa associata con l’obiettivo di condividere una visione innovativa e sostenibile, in cui la progettazione e la produzione rispettino pienamente le esigenze di riutilizzo, riparazione e riciclo, in linea con la Strategia Europea per la Plastica nell'Economia Circolare.

Mobilità sostenibile

Parallelamente si svolge l'evento Key Energy - di cui l'Automobile è media partner - che ospita la nuova edizione di Città Sostenibile nel corso del quale vengono affrontati i temi delle smart cities (settore automotive, bike&car sharing mobility e guida autonoma). Non solo una vetrina espositiva quindi, ma un momento di incontro e confronto.

Durante i convegni si affrontano i temi delle innovazioni tecnologiche, i modelli finanziari e le soluzioni organizzative in grado di facilitare il percorso italiano verso gli ambiziosi obiettivi europei 2030. Ampio spazio sarà dato all’analisi delle sfide e delle opportunità per le aziende italiane nei mercati internazionali, così come verrà data occasione agli investitori di altri paesi di conoscere in maniera approfondita le occasioni di business nel nostro territorio.

Orari e prezzi

Gli stand sono disposti su 98mila metri quadrati di spazio e aperti tutti i giorni della fiera dalle 9 alle 18. Il prezzo del biglietto intero acquistato in loco è di 25 euro (se comprato online 12 euro). Disponibile anche un abbonamento valido per due giorni di manifestazione al costo di 30 euro (ridotto a 20 tramite il sito web).

Come arrivare

Il quartiere fieristico si trova in via Emilia 155 a Rimini ed è collegato alla rete autostradale A14, la Bologna-Bari-Taranto. Le uscite sono Rimini Sud e Rimini Nord e il centro congressi dista circa 7 chilometri. Una fitta rete ferroviaria collega Rimini alle principali destinazioni nazionali e internazionali (stazione ferroviaria di Rimini - Rimini Fiera: bus numero 9).

La fiera è servita anche da una fermata dedicata sull'asse Milano-Bari: durante le manifestazioni, 15 treni, in direzione nord e sud, porteranno il pubblico ai padiglioni. Chi invece sceglierà l'aereo potrà usufruire del servizio shuttle in collegamento tra l'aeroporto di Bologna Guglielmo Marconi con 10 corse giornaliere andata e ritorno, coincidenti con gli orari di partenza e arrivo dei voli più importanti.

Tag

Ecomondo  · Key Energy  · Rimini  · 

Ti potrebbe interessare