Ultimo aggiornamento  25 settembre 2021 19:40

Volkswagen Golf, otto in storia.

Edoardo Nastri ·

WOLFSBURG - L’ottava generazione della Golf è arrivata. Le prime parole di Herbert Diess, ceo del gruppo Volkswagen, dal palco della presentazione nel quartier generale a Wolfsburg sono dedicate a Giorgetto Giugiaro, che nel 1974 l'ha disegnata per la prima volta: “E’ lui il papà della Golf. La sua matita ha dato il via a un modello che ha fatto la storia, venduto in più di 35 milioni di esemplari in tutto il mondo. L’ottava generazione sarà disponibile con una gamma di motorizzazioni completa: benzina, diesel, a metano, mild hybrid e plug-in”.

Grazie alle linee tese la nuova Golf - in vendita dall'inizio del prossimo anno - sembra più bassa e affilata, ma le dimensioni sono rimaste praticamente invariate: è lunga 4,28 metri (+3 centimetri rispetto alla versione precedente), larga 1,78 e alta 1,45 con un passo di 2,63 metri.

Il design degli esterni non è stato stravolto rispetto alla scorsa generazione: “L’obiettivo era ottenere uno stile che rimanesse fedele a se stesso. Abbiamo lavorato su tre elementi chiave: realizzare un frontale sportivo con una striscia continua di led che si incontra nel logo al centro della calandra, disegnare una linea unica che circonda la vettura e ottenere superfici solide, nel vero spirito Golf”, ci ha raccontato Klaus Bischoff, responsabile del design Volkswagen.

Rivoluzione tech 

La rivoluzione è arrivata dentro la vettura. Gli interni hanno un’impostazione completamente nuova con uno schermo flottante posizionato in alto al centro della plancia - da 8,2 o 10 pollici - e un display digitale per la strumentazione davanti al guidatore, di serie da 10,25 pollici. Tutti comandi sono stati spostati in alto, “per evitare che chi guida tolga lo sguardo dalla strada”, precisa Bischoff. Debutta il nuovo sistema vocale avanzato, in grado di riconoscere un linguaggio naturale e attivabile pronunciando un “Ciao Volkswagen”.

Disponibili moltissimi sistemi di assistenza alla guida, dai più classici Lane e Front Assist (di serie su tutte le versioni), al Traffic Jam Assist in grado di gestire autonomamente direzione, frenate e ripartenze in una situazione di coda. C'è poi il Cruise control predittivo che adegua la velocità a seconda del tratto di strada che verrà dopo (curve, rotonde o stop) utilizzando le telecamere e i dati del navigatore.

L’ottava Golf è il primo modello Volkswagen che si collega in rete con l'ambiente circostante: il sistema si chiama Car2X ed è in grado di informare i veicoli che transitano in un raggio di 800 metri di tutto quello che accade intorno alla vettura. Dalla quantità di traffico ai lavori in corso, fino al sopraggiungere di mezzi di soccorso.

Otto motori, cinque ibridi

Degli otto motori proposti in gamma, cinque sono ibridi. La Golf può essere scelta con il 2.0 turbo diesel da 115 o 150 cavalli - disponibile con il cambio manuale o automatico a doppia frizione - oppure con i benzina 1.0 Tsi da 90 o 110 cavalli a tre cilindri, 1.5 Tsi a quattro cilindri da 130 o 150 cavalli, questi ultimi anche mild hybrid.

Dopo il lancio arriveranno anche gli ibridi plug-in, con motore a benzina 1.4 Tsi e un pacco batterie al litio da 13 chilowattora. Due le versioni di potenza, da 204 o 245 cavalli (GTE). Più avanti la gamma verrà completata dalla motorizzazione a metano e dalle sportive GTI e GTD. Prezzi in fase di definizione. 

Tag

Volkswagen  · Volkswagen Golf  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

L'ottava generazione - ora anche in 5 versioni ibride - torna a essere la più venduta in Europa, mentre le rivali subiscono di più l'assalto dei modelli a ruote alte

· di Redazione

Alla berlina Volkswagen dotata di serie del "Local Hazard Warning", avviso di pericolo locale, è stato assegnato il riconoscimento dell'ente internazionale di cui è partner ACI

· di Edoardo Nastri

La berlina Volkswagen fa il pieno di tecnologia: si aggiorna come una app per smartphone, comunica con l'ambiente esterno e si apre con un "tap"

· di Edoardo Nastri

Nuova generazione per la berlina best seller Volkswagen, ancora più razionale e tecnologica, in vendita da marzo. Come va la versione benzina mild hybrid da 150 cavalli

· di Luca Gaietta

L'inedita versione del suv arriverà nel 2021 e sarà la prima vettura elettrificata nella gamma dei modelli più sportivi della Casa di Wolfsburg

· di Edoardo Nastri

Parte il lancio della compatta tedesca a batteria nata sulla piattaforma Meb: 1.000 euro per prenotarla, prezzo 40mila euro. 420 chilometri di autonomia, consegne nel 2020