Ultimo aggiornamento  14 dicembre 2019 20:31

"A Cursa" in tv.

Redazione ·

L'edizione numero 103 della Targa Florio Classica - la competizione per auto d'epoca corsa sulle strade siciliane dal 10 al 13 ottobre e dedicata quest'anno alla memoria di un grande isolano recentemente scomparso, Andrea Camilleri - ha riscosso uno straordinario successo di pubblico e si è guadagnata una eccezionale copertura televisiva. Della "Cursa" si torna a parlare in televisione sabato 26 ottobre nel corso del programma "Easy Driver", in onda su Rai 1 alle ore 11 e 40.

A raccontare la Targa Florio Classica, organizzata dall'Automobile Club di Palermo e più in generale del movimento che riguarda il collezionismo a quattro ruote, un settore in grande crescita e che attira sempre più l'attenzione  del grande pubblico, è il presidente di ACI e ACI Storico Angelo Sticchi Damiani.

Gara leggendaria

L'edizione 2019 della "Cursa" ha visto al via 190 iscritti si è svolta su un tracciato complessivo di 630 chilometri attraverso gli angoli più belli della Sicilia, per concludersi nel suggestivo scenario di Piazza Verdi a Palermo. La vittoria finale è andata alla fiat 508 C del 1937 di Mario Passanante e Himara Bottini, mentre l'equipaggio Marco Serventi e Eduardo Andrade su una California si è aggiudicato il Ferrari tribute to Targa Florio 2019.

Tag

ACI  · ACI Sport  · Angelo Sticchi Damiani  · Sicilia  · Targa Florio Classica  · 

Ti potrebbe interessare

· di Massimo Tiberi

Il nostro ricordo di Andrea Camilleri, scomparso all'età di 93 anni: il suo commissario risolveva i casi spostandosi su una vecchia Fiat