Ultimo aggiornamento  20 settembre 2020 13:55

Bologna, le prime 50 elettriche di Mobike.

Marina Fanara ·

Per ora sono arrivate le prime 50 ma entro l'anno le bici elettriche di Mobike a disposizione dei cittadini saranno 300: debutta così a Bologna il bike sharing a flusso libero e a pedalata assistita.

Costi ed extra costi

Il costo è di 2 euro ogni mezz'ora, i parcheggi dedicati sono 54 e si trovano sia all'interno che fuori dall'aera operativa che corrisponde al centro storico. Non è vietato parcheggiare in una qualsiasi area di sosta che non sia, appunto, un hub riservato alle bici elettriche Mobike, ma bisogna pagare un extra: 10 euro se si resta comunque all'interno del centro storico, 50 euro invece se si lascia la bici in un'altra zona della città senza utilizzare lo spazio dedicato.

Occhio ai parcheggi

Attenzione, però: non tutte le stazioni di presa e consegna delle bici Mobike sono abilitate a ospitare specificatamente i mezzi a pedalata assistita, ma soltanto quelle contrassegnate da un'apposita segnaletica orizzontale (come dicevamo, sono 54 in tutto e distribuite sia all'interno che all'esterno dell'area operativa. 

Sull'app, comunque, si trovano tutte le informazioni che servono, compresa la mappa dei parcheggi dedicati alle e-bike contraddistinti dall'icona "P" e gli stalli più vicini con tanto di distanza e percorsi per raggiungerli.

L'intero noleggio, ovviamente, avviene tramite la piattaforma Mobike, la stessa utilizzata per le bici tradizionali dell'operatore per aprire, chiudere e pagare il servizio.

Tag

Bici elettrica  · Bike Sharing  · Bologna  · Mobike  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Prima città europea a sperimentare la bici condivisa a pedalata assistita di Mobike. Partenza prevista per il prossimo 1° ottobre, entro la fine dell'anno 300 mezzi a noleggio

· di Marina Fanara

Dal prossimo 1° gennaio, al via la nuova ztl ambientale (i veicoli inquinanti non potranno più entrare). Cambiano anche i criteri per la sosta e partono i bonus mobilità