Ultimo aggiornamento  19 novembre 2019 21:36

Nba: Stephen Curry, guerriero elettrico.

Linda Capecci ·

Il 22 ottobre si apre la stagione 2019/2020 dell'Nba, il campionato di basket professionistico americano. Detentori del titolo sono i Toronto Raptors che hanno battuto nella finale dello scorso anno i Golden State Warriors. Proprio la squadra californiana ha avuto come sponsor ufficiale nel 2018-2019 ChargePoint, società di infrastrutture per veicoli elettrici. E se c'è un giocatore che incarna il carattere vincente della squadra basata a Oakland, nell'area di San Francisco, e anche l'attenzione alla mobilità a zero emissioni, questi è il playmaker Stephen Curry, la vera star del team.

Il 31enne cestista - nativo dell'Ohio - ha portato la sua squadra a vincere l'Nba tre volte negli ultimi cinque anni, ha battuto il record per il maggior numero di tiri da 3 punti realizzati in una stagione, ed è l'unico giocatore nella storia della Nba ad essere mai stato eletto all'unanimità Mvp (il riconoscimento assegnato al miglior atleta del campionato). Ma soprattutto Stephen Curry è un grande sostenitore dell'e-mobility, ed è proprio per questo che stiamo parlando di lui.

Campione di sostenibilità

Il campione guida una Tesla Model X e - oltre ad aver fatto nel 2017 da testimonial al lancio della berlina sportiva Infiniti Q50, presentata anche nella versione ibrida - lo scorso gennaio ha mostrato ai suoi 13 milioni di followers su Twitter e agli 8,2 milioni di fan su Facebook un'anteprima della QX Inspiration, concept car 100% elettrica che ha debuttato al Naias (Salone dell’auto di Detroit).

Star per l'ambiente

Stephen Curry non è l'unica celebrità a promuovere una mobilità pulita. Il premio Oscar Leonardo Di Caprio, è tra gli ecologisti più celebri, al volante di veicoli a batteria ancora prima che fossero così diffusi. Ancora oggi guida con orgoglio la sua Fisker Karma, pioniera della mobilità elettrica ma sconosciuta a molti. Anche Brad Pitt, il suo stuntman in “Once Upon a Time in… Hollywood” preferisce le zero emissioni, e possiede una Tesla Model S, la stessa guidata dalla cantante Katy Perry. La pop star era così preoccupata per l’impatto ambientale dei suoi tour che ha comprato a ciascuno dei suoi assistenti una Fisker Karma per una spesa complessiva di 500mila dollari.

L’attrice Alyssa Milano possiede ben 3 auto elettriche: una Nissan Leaf, una Chevrolet Volt e una Tesla Model X. L'originale conduttore e comico Jay Leno invece si diverte al volante di una Baker del 1909 a batteria e ha parecchie altre auto a impatto zero nel suo celebre garage.

Tag

Auto Elettrica  · Nba  · Steph Curry  · Tesla  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

La storia di uno dei giocatori che hanno portato i Toronto Raptors a vincere il campionato professionistico Usa di basket: partendo da un autolavaggio e una tragedia