Ultimo aggiornamento  05 aprile 2020 15:25

McCharge, la ricarica al fast food.

Elisa Malomo ·

Anche McDonald's fa marketing nell'elettrico. La catena di fast-food più famosa al mondo lancia in Svezia la campagna McCharge e installa una colonnina per la ricarica delle auto elettriche in ciascuno dei 55 ristoranti sparsi per il paese. Creando in questo modo la rete di stazioni “green” più capillare sul territorio svedese.

La pausa che ricarica

Con McCharge il ristorante diventa un punto di ricarica. Sul modello delle tradizionali stazioni di carburante, McDonald's segnala agli automobilisti dove poter ricaricare la propria auto a batteria grazie a delle insegne luminose su cui - accanto al prezzo di un Happy Meal e un Big Mac – figura il costo della ricarica elettrica al minuto.

La grande “M” posizionata sopra il cartello permette inoltre una visibilità anche a chilometri di distanza, ideale per tutti coloro che devono "fare il pieno" della propria auto e – perché no – anche uno spuntino per ricaricarsi.

Mercato green

La multinazionale americana sceglie, non a caso, uno fra i paesi europei in prima linea nella corsa alla mobilità sostenibile. In Svezia, nei primi cinque mesi del 2019, il mercato delle auto a zero emissioni ha registrato un aumento del 253%, grazie anche a forti sovvenzioni statali.

Inoltre, poco prima dell'estate, lo stato scandinavo aveva annunciato lo stop alla vendita di auto con motori diesel e benzina per il 2030 (con un taglio delle emissioni del 70% per quell'anno) e un potenziamento delle infrastrutture per il rifornimento di energia.

Tag

Auto Elettrica  · McDonald's  · Svezia  · 

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

Il governo di Stoccolma dà il via libera alla realizzazione di un altro tratto di autostrada 2.0 sull'isola di Gotland che verrà dotata del sistema di ricarica induttiva