Ultimo aggiornamento  07 dicembre 2019 15:20

Mercato Europa, settembre caldo +14,4%.

Redazione ·

Balzo in avanti delle vendite auto in Europa nel mese di settembre. Le immatricolazioni nei Paesi dell'Unione più Efta (Svizzera, Norvegia, Islanda) sono cresciute del 14,4% rispetto al settembre dello scorso anno, con un totale di 1.285.494 auto. Va sottolineato come nello stesso mese del 2018 l'introduzione del nuovo ciclo di omologazione Wltp aveva portato a un crollo delle immatricolazioni (-23,5% secondo i dati Acea).

Mercati in crescita

Tutti e cinque i principali mercati continentali registrano a settembre un segno positivo, sia pur con delle differenze. Notevole la crescita in Germania (+22,2%), Spagna (+18,3%) e Francia (16,6%). Più contenuta quella italiana che si attesta su un comunque positivo +13,3%. Maggiori difficoltà per il Regno Unito alle prese con la Brexit, che riesce a strappare solo un +1,3%.

Complessivamente nei primi 9 mesi dell'anno, solo la Germania è in territorio positivo (+2,5%). In arretramento gli altri mercati: -1,3% la Francia, -1,6% l'Italia, -2,5% il Regno Unito e -7,4% la Spagna.

Volkswagen va forte

Per quanto riguarda i gruppi, volano le vendite di Volkswagen, +46,6% e 20,1% di quota di mercato. Tutti i marchi registrano un segno positivo. Volkswagen +58,2%, Seat +57,4%, Audi +38,8%. Maggiormente contenuti i guadagni di Skoda (+19,9%) mentre spicca tra tutti Porsche che tocca quota +231,3%.

Il resto del podio dei marchi preferiti dagli europei non varia. Al secondo posto c'è sempre Psa che guadagna il 4,3% rispetto al settembre passato e perde leggermente sulla quota di mercato, ora ferma a 16,3%. Spicca qui Ds che guadagna il 30,5% grazie all'arrivo di nuovi modelli.

Terzo posto per il gruppo Renault (+27,8%) - 9,6% di quota di mercato, in crescita di un punto percentuale - con risultati particolarmente positivi per Alpine (+102%) e Renault (+30,2%).

Fca, più vendite ma meno quota

Sostanzialmente positivi i risultati di Fca. Il gruppo registra una crescita del 12,8% rispetto allo stesso mese del 2018, immatricolando 69.467 auto contro le 61.595 di settembre scorso. La quota di mercato scende leggermente da 5,5% a 5,4%.

Fra i marchi spicca il +25,9% di Alfa Romeo, seguito dal 23,3% di Lancia e dal 18,1% di Jeep. Anche Fiat è in territorio positivo (+10,8%).

I più e i meno

Tra gli altri marchi i maggiori balzi in avanti si registrano per il brand di lusso Lexus (+32,4%) e Mini (+25,3%). Fra i più negativi spicca Smart (-24,4%), reduce però da un agosto straordinario nel quale la crescita - rispetto all'anno precedente - era stata del 102,1%.

Tag

Europa  · FCA  · Gruppo Volkswagen  · Mercato auto  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Vendite in positivo per il secondo mese consecutivo, ma stagnanti (-0,7%) dall'inizio dell'anno. Volkswagen resta in testa (+31,1%), Fca guadagna il 2,5%

· di Angelo Berchicci

In agosto calo pesante delle immatricolazioni auto: in particolare, giù le vendite di Nissan, Fiat, Alfa Romeo, Jeep e Renault. Solo la Germania tiene ma negli otto mesi