Ultimo aggiornamento  25 novembre 2020 09:28

Boom multe, eccesso di velocità +32%.

Marina Fanara ·

Automobilisti sempre più indisciplinati. Lo conferma il numero in crescita delle contravvenzioni, soprattutto per i comportamenti più pericolosi: velocità eccessiva, cinture slacciate e uso improprio del telefonino.

Stando ai soli dati di Polizia e Carabinieri (non contemplano tutte le multe comminate all'interno delle città dalle varie polizie locali), nei primi nove mesi di quest'anno le contravvenzioni sono state in tutto 1.551.206, quasi l'1% in più rispetto a 1.498.847 registrato nello stesso periodo del 2018.

Guida spericolata

Preoccupante il numero di verbali per velocità eccessiva che è anche una delle principali cause di incidente mortale sulle nostre strade: le multe, tra gennaio e settembre, sono state in tutto 525.497 contro le 397.065 dei primi nove mesi dell'anno scorso, in crescita di ben 32 punti percentuali. Evidentemente, i continui appelli alla prudenza non bastano e neanche i controlli sempre più serrati da parte delle forze dell'ordine grazie anche ai dispositivi elettronici di ultima generazione (come Tutor e autovelox).

La cintura non è un optional

Al secondo posto resta il mancato uso delle cinture di sicurezza (ricordiamo che proprio nell'ultimo fine settimana, nel catanese, in uno scontro mortale le quattro vittime, tutte giovanissime, non avevano le cinture allacciate): da inizio gennaio a fine settembre gli agenti hanno staccato 82.840 contravvenzioni, il 10% in più rispetto alle 75.213 di gennaio-settembre 2018.

Troppa distrazione

Terzo classificato, l'uso irresponsabile del telefonino continua a essere sempre più diffuso tra gli italiani alla guida: si contano finora 40.232 verbali contro i 34.522 dell'anno scorso (+16,5%). Anche in questo caso, controlli, multe e continui appelli sui rischi di chattare, parlare senza auricolari o inviare email quando si guida non sembrano ancora abbastanza efficaci.

Moto e scooter: occhio al casco

Restano praticamente invariate, invece, le infrazioni per guida in stato di ebbrezza (finora se ne contano 13.213 contro le 13.522 dei primi nove mesi 2018) e sotto effetto di stupefacenti (1.056 contro 1.060 dell'anno scorso).

Infine, sono state quasi 500 in più (2.083 contro 1.602 di gennaio-settembre dell'anno scorso) le contravvenzioni per chi è stato sorpreso a bordo di moto e scooter senza indossare correttamente il casco.

Tag

Carabinieri  · Cinture di sicurezza  · Multe  · Polizia  · Velocità  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Verbali online per semplificare la notifica degli atti da parte della Pubblica amministrazione. Lo propone, con un emendamento, Paola Pisano, ministro dell'Innovazione

· di Redazione

Secondo i dati ACI-Istat Agrigento, Bat, L'Aquila, Campobasso, Taranto e Terni hanno diminuito la mortalità di almeno il 50% tra il 2010 e il 2020, come voluto dall'Europa. Male...

· di Marina Fanara

Dal 26 giugno al 26 agosto scorso, Polizia e Carabinieri hanno rilevato 134 sinistri mortali contro i 125 dell'anno scorso. Aumentano i verbali per velocità e cellulare