Ultimo aggiornamento  12 novembre 2019 16:56

Roma, 1° novembre: stop diesel Euro 3.

Marina Fanara ·

A partire dal prossimo 1° novembre a Roma i veicoli diesel Euro 3 non potranno più circolare all'interno dell'Anello ferroviario, un'area che comprende tutte i quartieri centrali e semicentrali della città, ovvero la ztl del centro storico nelle Mura Aureliane e la zona 2 delimitata, appunto, dall'Anello ferroviario. 

Il divieto è in vigore tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi infrasettimanali. Ricordiamo che la restrizione al transito dei veicoli inquinanti rientra nel programma antismog della Capitale che prevede lo stop al transito di tutti i diesel entro il 2024.

Delibera del Campidoglio

Lo stop agli Euro 3 alimentati a gasolio, in particolare, è stato annunciato lo scorso febbraio e adottato con una delibera del Campidoglio (n. 82/2019) alla luce di un accordo siglato tra Regione e ministero dell'Ambiente che, a sua volta, è stato siglato in risposta alle indicazioni europee: Bruxelles chiede all'Italia il varo di misure per ridurre l'inquinamento nelle aree ad alto rischio smog tra le quali, oltre alle regioni padane, rientrano anche la zona di Roma e il frusinate.

Il divieto di circolazione interessa circa 24mila auto, solo considerando i residenti all'interno dell'Anello ferroviario, mentre il totale vetture a gasolio Euro 3 circolanti a Roma e provincia ammonta a poco più di 180mila automobili (dati ACI).

Piccole imprese in allarme

Secondo la Cna, l'associazione delle piccole e medie imprese dell'artigianato, il provvedimento colpirà duramente i piccoli imprenditori locali proprietari di veicoli commerciali: si tratta di circa 40mila soggetti che utilizzano per le proprie mansioni mezzi diesel Euro 3 e per i quali l'associazione chiede una deroga e contributi per la sostituzione dei veicoli.

Periodo transitorio per le merci

Attualmente la delibera del Campidoglio prevede solo deroghe al divieto per alcune categorie, tra cui i disabili, e un periodo transitorio per i veicoli adibiti al trasporto merci in città per i quali, dal 1° novembre 2019 al 31 marzo 2020, il divieto di circolazione sarà limitato alle fasce orarie 7,30-10,30 e 16,30-20,30 tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi e il fine settimana.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Via alla demolizione dei 500 metri di Tangenziale est sopra lo snodo della stazione Tiburtina. Ci vorranno circa 450 giorni di lavori e un costo di 7,6 milioni di euro