Ultimo aggiornamento  05 dicembre 2019 17:52

Targa Florio Classica, si parte.

Edoardo Nastri ·

Parte oggi (10-13 ottobre) la 103esima edizione della Targa Florio Classica, l’evento dedicato alle auto storiche organizzato da ACI, Automobile Club Palermo con il supporto di ACI Sport e ACI Storico. La gara di quest’anno vuole ricordare Andrea Camilleri con un premio dedicato alla memoria dello scrittore siciliano che verrà assegnato ai vincitori. Le 180 vetture d'epoca attraverseranno la valle dei Templi verso Porto Empedocle, città natale di Camilleri.

Quattro giorni di gara per circa 630 chilometri da percorrere tra storia, cultura, motori e cronometri. Nella prima tappa si parte da Palermo, precisamente dai cortili dell’Università trasformati in paddock per l’occasione, e durante il secondo giorno si attraversano i territori agrigentini per circa 360 chilometri. 

La Sicilia è un'alchimia di emozioni descritta da grandi scrittori che qui sono nati e che sono tra i più importanti del XX secolo: Pirandello, Tomasi di Lampedusa, Sciascia e appunto Camilleri, scomparso nel luglio scorso.

Le auto più belle di sempre 

La terza tappa permette ai partecipanti di rivivere parte delle sfide motoristiche sul medio Circuito della Targa Florio, comprendendo i passaggi ormai tradizionali da Caltavulturo, Polizzi Gerosa, Collesano, Campofelice di Roccella e Cefalù. Domenica 13 ottobre, ultimo giorno di gara, gli iscritti attraverseranno i giardini tra Palermo e le spiagge di Mondello all’ombra del Monte Pellegrino, prima della cerimonia di arrivo in Piazza Verdi in tarda mattinata.

All’evento sono presenti alcune delle vetture che hanno fatto la storia dell’automobilismo mondiale. Dalla Bugatti Tipo 51 del 1932, alle Lancia più belle di sempre come l’Aurelia B20, B24 Spider o la Fulvia Coupé, alle Fiat sportive dall’8V alla 1100 Coupé nelle versioni di Zagato e Pininfarina.

Continua il Ferrari Tribute 

Tra i più famosi piloti che si sfideranno in Sicilia c’è Giovanni Moceri che ha vinto due volte la Targa Florio Classica e che guiderà nuovamente una Fiat 508 C affiancato dalla moglie Valeria Dicembre. Anche quest’anno Ferrari celebrerà la corsa siciliana con il “Ferrari Tribute to Targa Florio”. Un’ottantina di Rosse apriranno la gara seguendo poi tutto il percorso della “Cursa”. 

Tag

AC Palermo  · ACI  · ACI Storico  · Auto storiche  · Targa Florio Classica  ·