Ultimo aggiornamento  18 settembre 2021 07:11

L'autonoma sbarca a Londra.

Colin Frisell ·

LONDRA - L'autonoma arriva a Londra. Per la prima volta, delle Ford Mondeo del gruppo Driven, un consorzio misto pubblico e privato guidato dallo spin off dell'università di Oxford Oxbotica, si sono mosse non in zone controllate, ma lungo le trafficate strade della capitale inglese.

L'esperimento durato per l'intera settimana passata si è svolto nel quartiere di Stratford, nella zona del Parco Olimpico 2012, un'area che conprende passaggi sulle strade a grande scorrimento che attraversano la città (contrassegnate dalla lettera A, in questo caso la A12), rotonde, incroci anche molto trafficati con attraversamento di pedoni e piste cicliabili e tutte le comuni condizioni della viabilità ordinaria.

A bordo dei mezzi c'è stato sempre un tecnico pronto a prendere i comandi in caso di necessità. I responsabili di Oxbotica hanno detto che questa situazione si è creata una sola volta durante i test quando un furgone ha sterzato all'improvviso per evitare un mezzo fermo a bordo strada.

Robotaxi dal 2020

Il direttore del progetto Driven, Graheme Smith, ha dichiarato che l'esperimento londinese conferma che, "le auto autonome sono pronte per affrontare le sfide del traffico cittadino, anche quello caotico di Londra". In questa occasione Smith ha anche detto che il primo servizio di robotaxi sul territorio inglese - allo studio insieme alla società di taxi Addison Lee - dovrebbe debuttare nella capitale a giugno del 2020.

Arrivano anche i bus autonomi

Il Regno Unito ha fatto anche un altro passo avanti verso la guida automoma. A Birmingham si è svolto, infatti, il primo test pubblico di un autobus robot con un mezzo che ha attraversato una area riservata all'interno del National Exhibition Centre della città delle Midlands.

Il progetto prevede che il prossimo anno inizi un servizio sperimentale su un mezzo capace di portare 42 passeggeri che si muoverà tra la zona del  Fife e Edimburgo, in Scozia.

Tag

Auto autonoma  · Londra  · Oxbotica  · 

Ti potrebbe interessare

· di Colin Frisell

Il consorzio Driven porta entra Natale le auto driverless nella capitale inglese. Per i test scelto il quartiere di Hounslow, nel sud della città