Ultimo aggiornamento  01 dicembre 2022 02:06

Jeep Renegade, ora va in rete.

Paolo Odinzov ·

Al via gli ordini della nuova Jeep Renegade, aggiornata nel model year 2020 principalmente per quanto riguarda i contenuti tecnologici digitali, oltre alla gamma motori che verrà ampliata nei prossimi mesi con un sistema ibrido plug in (PHEV).

Un'app per smartphone e smartwatch

Proposta con prezzi a partire da 26.800 euro, la nuova Jeep Renegade è il primo modello del gruppo Fca ad offrire l'inedita Uconnect Box, associata ad un sistema di infotainment con display da 7 e 8,4 pollici, che permette ai clienti di accedere ai nuovi servizi. Oltre a fungere da interfacciata con l’app dedicata per smartphone e smartwatch My Uconnect.

Tre pacchetti per le varie funzioni

Le varie funzionalità del sistema saranno disponibili successivamente e progressivamente dopo lancio commerciale della vettura. Contenute nel nuovo ecosistema globale per veicoli connessi annunciato recentemente dal costruttore e che prevede tre diverse tipologie di servizi divisi per pacchetti. Ovvero quelli Basic  attivi al momento dell'acquisto, gli Standard, offerti sempre di serie previa attivazione, e quelli Optional a richiesta.

Si controlla a distanza

Nello specifico la funzione My Assistant (Basic) include ad esempio la chiamata automatica in caso d'emergenza e la richiesta di assistenza tecnica per eventuali guasti. Mentre nella categoria Standard è possibile sfruttare le sezioni My Car e My Navigation per controllare via remoto alcuni parametri della vettura e gestire la ricerca dei punti d'interesse prossimi alla vettura, ricevendo anche aggiornamenti in tempo reale traffico, su meteo e autovelox. Ed è inclusa anche My Remote per controllare a distanza alcune funzioni dell'auto, tipo lo sblocco o chiusura delle portiere, sapere la posizione vettura e sfruttare piattaforme come Google Home ed Amazon Alexa.

Sono invece previste tra i servizi a pagamento la funzione My Wi-Fi che permette navigare a bordo tramite hot spot, My Fleet Manager per la gestione delle flotte e My Theft Assistance grazie alla quale si possono ricevere alert in caso di tentativi di furto o danneggiamento dell’auto.

I motori

In attesa che arrivi il sistema ibrido plug-in, la nuova Jeep Renegade può contare al momento su sei differenti motorizzazioni. Per quanto riguarda le unità a benzina, la gamma prevede un 1.0 tre cilindri da 120 cavalli e un 1.3 quattro cilindri da 150 e 180 cavalli. Mentre per i diesel si può scegliere tra un 1.6 MultiJet II da 120 cavalli e un 2.0 nelle versioni da 140 o 170 cavalli. Queste, a seconda del tipo, sono associate a una trasmissione manuale o automatica (con convertitore di coppia o a doppia frizione) e alla trazione anteriore o integrale.

Tag

ibrida plug-in  · Jeep Renegade  · Uconnect Box  · 

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

Il gruppo è presente alla fiera dell'elettronica con i primi tre modelli ibridi plug-in di Jeep. Debutto americano per la Centoventi. Attesa anche una nuova concept

· di Paolo Borgognone

Grazie soprattutto a un recupero in Nordamerica, il gruppo chiude il periodo da marzo a giugno con meno ricavi (-3%) ma più utili netti (14%). Consegnati 1.157mila veicoli (-11%)