Ultimo aggiornamento  05 dicembre 2019 16:11

Mazda 2, arriva il mild hybrid.

Luca Gaietta ·

Pronto il restyling della Mazda 2. La compatta giapponese è stata rivista per eliminare i primi segni del tempo dalla terza generazione arrivata sul mercato nel 2014. Sulla vettura cambia la linea che riprende nello stile l’ultimo family feeling di marca con una griglia anteriore ridisegnata, paraurti più incisivi e inediti fari a led che danno alla carrozzeria un tocco hi-tech.

Meno consumi ed emissioni

Le novità più importanti la Mazda 2 le riserva però sotto il vestito dove il motore benzina Skyactiv-G da 1,5 litri, nelle versioni associate alla trasmissione manuale, è stato potenziato con una piccola unità elettrica mild hybrid che aiuta nello spunto oltre a ridurre consumi ed emissioni.

Due versioni da 74 e 89 cavalli

La nuova motorizzazione verrà proposta nelle varianti da 74 e 89 cavalli e beneficerà nelle prestazioni anche di altre migliorie che la nuova Mazda 2 porta in dote nella meccanica. Tra queste una diversa taratura di ammortizzatori e servosterzo per garantire maggiore maneggevolezza nella guida e migliorare la tenuta.

Tag

Mazda 2  · mild hybrid  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La Casa di Hiroshima ha svelato alcuni dettagli della vettura a zero emissioni che presenta alla kermesse giapponese in programma dal 24 ottobre a 4 dicembre

· di Edoardo Nastri

La berlina giapponese monta un nuovo motore a benzina che va come un diesel e ha un sistema mild hybrid. Promette di abbassare del 20% i consumi. Prezzi da 27.800 euro

· di Paolo Odinzov

Il brevetto di un telaio depositato dalla Casa giapponese farebbe pensare allo sviluppo di una inedita sportiva con motore rotativo derivata dal concept RX-Vision presentato nel...