Ultimo aggiornamento  19 novembre 2019 22:19

Marcello Mastroianni, classe a quattro ruote.

Paolo Borgognone ·

Il 28 settembre Marcello Mastroianni, uno dei più grandi attori della storia del cinema italiano, protagonista di pellicole immortali come "La Dolce Vita" di Federico Fellini, avrebbe compiuto 95 anni. La sua carriera - lunga 170 film - era iniziata nel 1939 per poi proseguire con titoli diventati cult per gli appassionati come "Fantasmi a Roma (1961), "8 e mezzo" (1963), "Matrimonio all'italiana (1964), per terminare solo con la sua morte il 19 dicembre 1996. 

Amatissimo per la sua bravura sul set e per l'innata eleganza che lo contraddistingueva, l'attore nativo di Fontana del Liri (oggi provincia di Frosinone, ma all'epoca in pieno ventennio fascista chiamata provincia di Terra di Lavoro) non si smentiva neanche quando si trattava di quattro ruote.

Le auto che ancora circolano e di cui è stato proprietario confermano la sua vocazione alla classe. Non a caso Mastroianni era un appassionato "lancista" e ancora oggi alcune delle sue vetture fanno bella mostra di sé negli eventi heritage e vengono battute all'asta a prezzi non indifferenti. 

Doppia Lancia

E' il caso della Flaminia Coupé 2.8 3B appartenuta all'attore tra il maggio e il giugno del 1965 e che la scorsa primavera è stata aggiudicata in un'asta per 63.660 euro.

Presentata al Salone di Torino del 1958, la Flaminia Coupé era dotata al suo esordio di un motore V6 da 2,45 litri e 119 cavalli che la spingeva fino ai 170 chilometri orari. Il motore venne aggiornato già nel 1960 con tre carburatori Weber doppio corpo e un collettore di aspirazione che accrebbero la dotazione di cavalli fino a 128 e la velocità massima fino a 178 all'ora. Una terza versione - che toccava i 180 - debuttò nel 1962 con un nuovo motore, spinto fino a 140 cavalli.

Un'altra Lancia appartenuta a Mastroianni sarà invece in mostra tra il 24 e il 27 ottobre 2019 ad Auto e Moto d'Epoca, la manifestazione in programma anche quest'anno alla Fiera di Padova. Si tratta di una Flaminia "Super Sport Zagato" del 1965 rossa fiammante che verrà portata in esposizione dal Museo Nicolis di Verona per festeggiare i 100 anni di Zagato. Presentata al Salone di Torino del 1964, la Super Sport curiosamente comparve allo stand Lancia il 4 novembre, quando l'evento era già iniziato da alcuni giorni.

Ritrovamento fortunato

Tra tutte le interpretazioni di Mastroianni, quella del giornalista e scrittore Marcello Rubini in "La Dolce Vita" diretto da Federico Fellini (che definì l'attore ciociaro "magnifico") e scritto da Ennio Flaiano e Tullio Pinelli, è quella che più ha avuto eco in tutto il mondo. Il film vinse la Palma dOro a Cannes e l'Oscar per i costumi nel 1960.

In alcune delle scene, girate nel 1959, Mastroianni e la co-protagonista, l'attrice svedese Anita Ekberg, attraversano la Città Eterna - fino alla famosa inquadratura con la Ekberg che si immerge nella Fontana di Trevi -  a bordo di una Triumph TR3 del 1958. L'auto, che si riteneva scomparsa, è tornata improvvisamente a far parlare di sé nel 2016 quando è stata inconsapevolmente acquistata dall'ex senatore Filippo Berselli. Tra i documenti dell'auto  anche la targa originale immortalata nel film: Roma 324229.

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Acquistata per caso a Pesaro da un ex senatore per 30 mila euro, la spider torna a far rivivere le atmosfere del film di Federico Fellini