Ultimo aggiornamento  12 novembre 2019 18:09

Area B Milano, stop ai diesel Euro 4.

Marina Fanara ·

Prosegue la rivoluzione milanese di Area B: dal prossimo 1° ottobre, nella ztl più grande d'Europa entra in vigore la seconda tappa che prevede il divieto d'ingresso anche ai diesel Euro 4 e a motoveicoli e ciclomotori Euro 0 e 1.

Divieto per oltre 80mila auto

Lo stop alla circolazione è in vigore tutti i giorni feriali (sabato e domenica esclusi), dalle 7,30 alle 19,30. Si aggiunge a quello, entrato in vigore lo scorso 25 febbraio, che ha sancito il blocco delle diesel fino a Euro 3 e di quelle a benzina Euro 0. Con il nuovo divieto, il numero dei veicoli interessati alle restrizioni dovrebbe salire a oltre 80mila.

50 bonus per un anno

Anche i diesel Euro 4, comunque, avranno a disposizione un carnet di 50 passaggi consentiti (un sistema che ha permesso finora di ridurre al minimo le multe), da utilizzare entro e non oltre un anno dall'entrata in vigore del divieto, quindi fino al 30 settembre del 2020.

Una volta terminati tali permessi, i residenti e le aziende con sede a Milano potranno richiedere ulteriori 25 bonus, che scendono a 5 per i non residenti con validità, in entrambi i casi, fino al 30 settembre dell'anno prossimo. 

Ricordiamo che lo stop al momento riguarda solo le automobili (veicoli immatricolati per il trasporto fino a 8 persone). I mezzi adibiti alla distribuzione delle merci (come furgoni e commerciali) potranno circolare in Area B ancora per un anno.  

Deroghe in scadenza

Sempre il prossimo 1° ottobre scadono anche alcune deroghe finora concesse alle auto diesel Euro 3 di medici e pediatri in visita domiciliare in Area B, quelle dei militari che vivono in una caserma nella ztl e quelle usate da lavoratori che vanno e vengono dalla sede di lavoro, sempre interna ad Area B, al mattino presto (entro le ore 7) o che terminano il turno dopo le 21 (orari meno serviti dai mezzi pubblici).

Varchi, aumentano le telecamere

Nel frattempo prosegue il piano che prevede l'installazione entro il 2020 di 180 telecamere di video-sorveglianza nei punti di ingresso dell'area. Al momento, i varchi elettronici attivi sono 15, il mese prossimo è prevista l'accensione di ulteriori 12, mentre per la fine dell'anno si dovrebbe arrivare a quota 78. 

I prossimi divieti in calendario riguardano gli Euro 1 a benzina dal 1° ottobre 2020, gli Euro 2 a benzina e i diesel Euro 5 dal 1° ottobre 2022, gli Euro 3 benzina ed Euro 6 a gasolio dal 2025 per poi seguire con i benzina Euro 4 nel 2028 e finire nel 2030 con lo stop a tutti i diesel.

Tag

Area B  · Divieti alla circolazione  · Milano  · Ztl  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

E' la richiesta del Comune ai gestori del servizio: canoni agevolati per chi adotta una flotta a zero emissioni ed estende il noleggio su scala metropolitana

· di Linda Capecci

Dal 4 novembre nella Capitale la progressiva limitazione dei veicoli più inquinanti si allarga all'interno dell'anello ferroviario: entro il 2024 fuori i veicoli a gasolio dal...

· di Marina Fanara

E' l'obiettivo del capoluogo lombardo, a cominciare dai mezzi condivisi e il trasporto pubblico. Sulla micromobilità il Comune chiede "una legge nazionale, non sperimentale"