Ultimo aggiornamento  28 novembre 2020 13:21

Fca e Terna, una rete per la ricarica.

Linda Capecci ·

Fca e Terna (Rete elettrica nazionale) hanno firmato un accordo per avviare una sperimentazione congiunta sulla tecnologia di ricarica delle auto elettriche attraverso il sistema Vehicle-to-Grid (V2G). L’iniziativa prevede la realizzazione a Mirafiori di un'infrastruttura flessibile dedicata.

Questo sistema permette di ottimizzare il flusso dell’energia elettrica - ricavata da fonti rinnovabili -  caricando le auto nei momenti in cui la produzione è maggiore (e quindi anche meno costosa) per poi restituirla alla rete nei momenti di picco del consumo.

Numeri in crescita

All'impianto sperimentale, l'E-mobility Lab, inizialmente saranno collegate 64 vetture ma l’obiettivo è di arrivare a 600-700, dando vita in tal modo alla più grande dimostrazione della tecnologia vehicle-to-grid al mondo finora realizzata.

Sguardo al futuro

"Per lo sviluppo della mobilità elettrica dobbiamo fare un salto di qualità, perché le vetture da sole non risolvono il problema - ha dichiarato il ceo di Terna Luigi Ferraris - la nostra strategia non si ferma alla costruzione dell’auto ma punta alla creazione di un vero e proprio ecosistema intorno alla vettura’’.

"L'accordo con Terna - ha detto da parte sua il capo delle operazioni europee di Fca, Pietro Gorlier - si inserisce nelle iniziative avviate dal nostro gruppo a supporto della mobilità elettrica. Le tecnologie V2G possono servire a ottimizzare i costi di esercizio delle vetture, a vantaggio degli automobilisti, e forniscono anche una possibilità concreta di contribuire alla sostenibilità e alla performance delle reti".

Tag

FCA  · Ricarica elettrica  · Terna  · Vehicle-to-grid  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Fiat Chrysler insieme alla francese Engie Eps sviluppa il sistema Vehicle-to-Grid: consente alle vetture elettriche di interagire con la rete

· di Edoardo Nastri

La Solvay Specialty Polymers sarebbe intenzionata a investire circa 200milioni per realizzare accumulatori per auto elettriche nel suo impianto in provincia di Alessandria

· di Carlo Cimini

Il marchio francese lancia un flotta di 15 Zoe, la sua city car elettrica, dotata di un'innovativa tecnologia bidirezionale. Al via nei Paesi Bassi e in Portogallo