Ultimo aggiornamento  19 novembre 2019 21:30

Scendono in pista i "Grid kids".

Linda Capecci ·

Sulle griglie di partenza dei GP del mondiale non ci sono più le "Grid girls", ma dei giovani talenti delle quattro ruote.

Prendono il posto delle cosiddette ”ombrelline”, “usanza che è chiaramente in contrasto con le norme sociali d’oggi”: questa è la posizione presa da Formula 1 e FIA già nel 2018, quando hanno comunicato che le ragazze sarebbero state sostituite dai “Grid kids”.

Il progetto

I prescelti sono 20 bambini (10 maschi e 10 femmine) di età compresa tra i 7 e i 10 anni, con licenza di karting e che abbiano ottenuto buoni risultati nel campionato della loro categoria nel corso dell’anno precedente. Il progetto coinvolge tutti i promotori locali dei Gran Premi e le autorità sportive nazionali riconosciute dalla FIA. Sono adesso loro a stare accanto ai 20 piloti in griglia nei momenti che precedono la partenza della gara.

Bimbi al Gran Premio

Li abbiamo visti all'opera l’8 settembre in occasione del Gran Premio di Monza, dove i "Grid kids" sono stati accompagnati in autodromo dai rappresentanti dell'ACI, la Federazione sportiva dell'automobilismo. Coinvolti in una serie di attività per fargli conoscere al meglio il mondo della Formula 1, hanno potuto interagire con piloti del presente e del passato, visitato box e motorhome delle varie scuderie, visto da vicino le auto e conosciuto chi vive e lavora “dietro le quinte”.

L'emozione

Durante gli abbinamenti con i piloti, i bambini si sono sentiti parte di una scuderia e hanno potuto conoscere i propri idoli, fare foto e ricevere autografi. Nella seconda parte della giornata hanno incontrato i vertici FIA e F1, hanno indossato la tuta e sono scesi in pista al  fianco dei "grandi" durante l’inno nazionale.  

Tag

ACI  · FIA  · Formula 1  · Gran Premio  · Grid Kids  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Trionfo del pilota monegasco: la sua Ferrari prima dall’inizio alla fine del Gran premio d’Italia. Dietro le due Mercedes di Bottas e Hamilton, pubblico in delirio