Ultimo aggiornamento  19 ottobre 2019 11:43

Circ e Kilometro rosso: test di micromobilità.

Carlo Cimini ·

La start up berlinese Circ - specializzata nella micro mobilità - e Kilometro Rosso, uno tra i principali distretti europei sull’innovazione con base a Bergamo, hanno annunciato l’avvio del progetto di sperimentazione di micro mobilità della durata di 6 mesi.

Le 1.700 persone che lavorano all'Innovation Discrict utilizzeranno i monopattini elettrici per i loro spostamenti. L’obiettivo è dar vita a soluzioni sicure di mobilità continuativa e connessa, a vantaggio dei cittadini, per trasporti sia brevi che lunghi.

Raccolta dati

In questa fase di test, Circ monitora e comprende le modalità di utilizzo dei fruitori dei monopattini elettrici, la loro propensione d’uso, le aspettative, i dubbi, le impressioni, acquisendo tutti i suggerimenti necessari per proseguire lo sviluppo.

Tra le caratteristiche principali individuate da Circ per assicurare maggiore sicurezza alla guida (soprattutto in Italia) si evidenziano ruote più larghe per migliorare la stabilità, freno e doppio ammortizzatore idraulico (entrambi anteriore e posteriore), pedana telaio pneumatici e sospensioni rinforzati e doppio freno elettrico e meccanico.

Circ, fondata nel 2018 e guidata da Lukasz Gadowski, ha in programma il lancio dei suoi monopattini arancioni (targati “This is not a scooter”) anche in Italia - in attesa dell'ok definitivo del Governo e delle amministrazioni - e attualmente è presente in oltre 40 città e 12 paesi tra cui Portogallo, Francia, Germania e Spagna.

La start up tedesca è anche la prima società di micro mobilità ad aderire all’Unione Internazionale dei trasporti pubblici (Uitp).

Ti potrebbe interessare