Ultimo aggiornamento  11 dicembre 2019 06:49

Volkswagen e-up! lancia la sfida elettrica. #IAA19

Carlo Cimini ·

In occasione del Salone di Francoforte (12-22 settembre), Volkswagen lancia il guanto di sfida alla concorrenza. La nuova e-up! - citycar elettrica a quattro posti - diminuisce il prezzo ma aumenta di autonomia, diventando - in attesa di sapere se anche i listini delle nuove smart saranno al ribasso - l'auto a batteria più economica sul mercato. Si parte da 21.975 euro ma, considerando i 6mila euro di incentivi con rottamazione di un vecchio veicolo inquinante, si può acquistare a soli 15.975 euro

Pulita e connessa

L'offerta del costruttore di Wolfsburg è interessante se si considera l'innovativa tecnologia che ha in dotazione la piccola elettrica. Nuove batterie - garanzia per 8 anni o 160mila chilometri di percorrenza - con una capacità energetica notevolmente aumentata rispetto al modello precedente, +100 chilometri, portando l'autonomia fino a 260 chilometri.

Nel dettaglio, la capacità degli accumulatori della e-up! passa da 18,7 a 32,3 chilowattora. Anche i tempi di ricarica sono diminuiti: occorrono solo 60 minuti per caricare fino all'80% a corrente continua a 40 chilowatt e il processo di rigenerazione può essere programmato in anticipo tramite app.

Il motore elettrico della nuova e-up! eroga una potenza di 61 chilowatt (82 cavalli) e fornisce, come per tutti i veicoli a batteria, una coppia immediata. Accelerazione da 0 a 100 chilometri orari in 11,9 secondi e velocità massima limitata elettronicamente a 130 chilometri all'ora.

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

Abbiamo provato la seconda generazione della city car tedesca: nuovo pacco batteria (260 chilometri con una sola ricarica) e prezzo di lancio da 20.900 euro

· di Carlo Cimini

Svelata la prima immagine dell'AI Trail che viene presentato al salone tedesco (12-22 settembre): il concept reinterpreta l'idea di un suv elettrico e autonomo