Ultimo aggiornamento  14 dicembre 2019 10:50

Toyota, piattaforma Tnga per le compatte.

Luca Gaietta ·

Toyota espande la piattaforma New Global Architecture (Tnga) - destinata fino a oggi alle automobili medie come C-HR e Corolla e al suv Rav4 - alle vetture dimensioni compatte con notevoli vantaggi in termini di prestazioni, stile e costruzione.

Ottimizzare gli spazi

I vantaggi sono molteplici. A cominciare dalla estrema rigidità della scocca, oltre alla possibilità di posizionare il sedile del guidatore più in basso e abbassare il baricentro delle vetture, a beneficio del comportamento stradale. Fino alla possibilità di ottimizzare gli spazi interni dell’abitacolo, modificando il posizionamento delle componenti nascoste in modo da offrire maggiore libertà nel design e assicurare ai modelli un look distintivo.

Versatile e modulare

Essendo modulare, adattabile a diverse dimensioni del passo, dell’altezza e della carreggiata, l’architettura Tnga consente inoltre di adoperare nel processo di fabbricazione delle vetture accorgimenti e innovative tecnologie di assemblaggio che mantengono inalterati rispetto ai pianali tradizionali pesi e costi a vantaggio anche dei consumi e del listino finale.

Tag

TNGA  · Toyota  · 

Ti potrebbe interessare

· di Francesco Paternò

La quarta generazione in vendita dall’estate 2020. Tutta nuova e più efficiente con batteria agli ioni di litio, in città può andare per l’80% del tempo in elettrico

· di Angelo Berchicci

Il costruttore giapponese adotta nuovi accumulatori simili a quelli utilizzati dalla casa di Elon Musk. Verranno introdotti su alcuni modelli ibridi per il mercato cinese

· di Sergio Benvenuti

L'indiscrezione dei media giapponesi (non confermata né smentita) arriva dopo l'alleanza industriale avviata dai due costruttori giapponesi nel 2016

· di Sergio Benvenuti

Il costruttore giapponese investirà nel colosso cinese del ride hailing in Cina. La partnership include anche un accordo con il gruppo auto Gac