Ultimo aggiornamento  17 settembre 2019 09:15

Il Ministero della Difesa al Gp d'Italia.

Linda Capecci ·

Dal 6 all’8 settembre il Ministero della Difesa è presente presso l’Autodromo nazionale di Monza per il Gran Premio d’Italia di Formula 1.

La partecipazione del Segretariato generale della Difesa e dalla Direzione generale degli armamenti consiste in un'area espositiva allestita per l’occasione, in cui si potranno osservare alcuni prototipi sviluppati nell’ambito del Piano nazionale della ricerca militare e le piattaforme veicolari acquisite dell’esercito tramite la Direzione degli armamenti terrestri.

In mostra

Il pubblico potrà osservare le particolarità di quattro veicoli tattici leggeri multiruolo “Lince”, tre dei quali customizzati per l’occasione - in verde, bianco e rosso - in omaggio alla bandiera italiana.

Non mancheranno le auto storiche, due in particolare: una Lancia Ardea del 1939 e un’Alfa Romeo 6c 1750 “Zagato” del 1929.

Creare sinergia

Il segretario generale della Difesa e della direzione nazionale armamenti Nicolò Falsaperna e il presidente dell'ACI, Angelo Sticchi Damiani, firmeranno un accordo volto alla collaborazione tra i due enti per incrementare l’informazione tecnologica e scientifica della pubblica amministrazione, favorire lo sviluppo di progetti di ricerca e creare una sinergia nell’ambito dei settori di comune interesse e competenza, con particolare riferimento all’ambito dell’automotive

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Da venerdì 6 settembre inizia il lungo weekend della 90esima edizione del GP d'Italia con le prime prove libere. Domenica 8 settembre la gara alle 15.10