Ultimo aggiornamento  16 ottobre 2019 02:17

Imola, weekend di grandi emozioni.

Francesco Di Nicola ·

Weekend ricco di spettacolo all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. In gara 1, Igor Fraga (DR Formula by RP Motorsport) sfrutta il vantaggio della pole conquistata in qualifica con un guizzo finale e rimane in testa fino alla fine. Frederik Vesti (Prema Powerteam) invece perde la posizione in partenza in favore del compagno di squadra Olli Caldwell e chiude terzo dopo uno scambio di sorpassi con Enzo Fittipaldi, altro pilota del team.

In gara 2 è Vesti show. Il danese viene di nuovo scartato in partenza da Caldwell, rimanendo secondo per metà gara, poi mette a segno una manovra da vero campione sulla doppia curva della Rivazza: tenta un sorpasso all’esterno, subito chiuso dall’inglese, passa repentinamente all’interno e guadagna il primo posto con una precisione chirurgica e grande freddezza. Terzo il campione mondiale e-Sport FIA Fraga che mantiene la posizione di partenza. Domenica, dopo aver osservato il minuto di silenzio per il terribile incidente sul circuito di Spa, riprendono le gare. Vesti al primo posto domina ma gli vengono comminati 5 secondi di penalità. Podio finale è Fittipaldi, Fraga, Vesti.

Colpi di scena

L’ACI Racing Weekend romagnolo si chiude con il recupero di gara 3 di Vallelunga, rimandata per salvaguardare della sicurezza dei piloti a causa delle condizioni climatiche avverse. La griglia di partenza vede Blomqvist (Kic Motorsport) e Vesti in prima fila, mentre Sophia Floersch (Van Amersfoot Racing) è appena dietro con Schumacher (US Racing). La giovane pilota tedesca si porta subito in terza posizione, poi supera Vesti rimanendo seconda per parte della gara, prima di essere sorpassata da Caldwell. Quando, però, Fittipaldi è coinvolto in un incidente con Schumacher ed è costretto al ritiro, non si accorge della bandiera gialla, ed è costretta a una brusca frenata, toccata da Vesti deve uscire di pista e far sfilare tutti i piloti prima di poter ripartire. Una gara difficile ma riesce comunque a risalire chiudendo settima.

Caldwell guadagna il primo posto nella ripartenza, ma Vesti lo sorpassa dopo qualche curva. Il danese riceve 10 secondi di penalità per aver tentato di superare durante il regime di safety car, ma nella galoppata finale accelera talmente il passo da riuscire a ottenere un vantaggio superiore ai dieci secondi dalla P2 e vince la gara. Successivamente, la direzione rivede la decisione assegnandogli 25 secondi di penalità per l’incidente con Sophia Floersch. Il podio della gara di recupero quindi cambia e diventa Caldwell, Blomqvist e Fraga.

Il prossimo appuntamento con il Formula Regional European Championship certified by FIA è a Barcellona dal 20 al 22 settembre.

Ti potrebbe interessare