Ultimo aggiornamento  14 dicembre 2019 11:32

H2Van, se l'idrogeno parla scozzese.

Linda Capecci ·

Un imprenditore con uno spirito fortemente ecologista si affaccia sul panorama scozzese: Emil Rangelov, ceo di Hv Systems – società con sede a Glasgow, impegnata nello sviluppo di van e camion "puliti" - presenta H2van, il primo furgone alimentato a idrogeno prodotto in Gran Bretagna.

L’idea di Rangelov è quella di fornire mezzi a zero emissioni di carbonio che consentano un trasporto merci ecosostenibile. Fino ad un anno fa il progetto era solo una bozza, ma ora che il prototipo è stato presentato il successo è notevole e già si contano le prime prenotazioni.

Consegne a zero emissioni

La flotta di veicoli sviluppata da Hv Systems è alimentata da un propulsore elettrico che, per elettrolisi, converte idrogeno e ossigeno in energia attraverso una cella a combustibile.

L’H2van per ricaricarsi impiega dai 6 ai 10 minuti - molto meno rispetto alle auto elettriche - e raggiunge una velocità di 70 chilometri orari trasportando un carico di due tonnellate di materiale. Il furgone - esente dalle tasse di circolazione - ha una autonomia dichiarata di circa 800 chilometri e produce dai tubi di scarico solo acqua.

Attualmente le vetture sono in fase di sviluppo negli stabilimenti di Coventry (in Inghilterra) e presso i partner tecnici della società con sede in Germania.

L'Elon Musk di Scozia

Rangelov, 31 anni, è stato paragonato all'ad di Tesla Elon Musk, leader indiscusso nel campo della mobilità pulita.

Il giovane imprenditore di origine russo-bulgara sostiene che i suoi eco-furgoni possano migliorare la qualità dell’aria e allo stesso tempo far risparmiare soldi, grazie a un costo di mantenimento e di consumo per chilometro inferiore rispetto ai normali camion con motori a combustione.

Verso l'indipendenza

Il progetto decolla proprio ora che il governo scozzese ha fissato l’obiettivo delle zero emissioni entro il 2045 (il Regno Unito punta a essere carbon free entro il 2050): un traguardo forse troppo lontano, ma secondo Rangelov la Gran Bretagna dovrebbe mirare a una totale indipendenza energetica. I suoi camion sono un passo in avanti nella giusta direzione.

Tag

auto a idrogeno  · Furgoni  · Hv Systems  · Idrogeno  · Trasporto merci  · 

Ti potrebbe interessare

· di Sergio Benvenuti

Secondo l'Agenzia internazionale per l'energia (Iea), è più che una semplice alternativa all'elettrico per l'automotive e altri settori industriali