Ultimo aggiornamento  19 ottobre 2019 21:20

I camion robot di Stanford valgono un miliardo.

Carlo Cimini ·

La start up Plus.AI – fondata da un gruppo di laureati dell’Università di Stanford nel 2016 in California - sta per aggiungere 200 milioni di dollari di fondi arrivando a una cifra complessiva di oltre 1 miliardo di dollari per finanziare la ricerca e lo sviluppo dei suoi camion a guida autonoma. L’intenzione è quella di costituire anche una joint venture con uno dei più grandi produttori di trucks cinesi, la FAW Jiefang, una consociata della China FAW Group di proprietà statale.

Secondo livello di tecnologia

Plus.AI sta cercando investitori esterni per guidare questo ultimo round di finanziamenti, a cui partecipano già la Sequoia China e la Full Truck Alliance. La start up con sede a Cupertino svelerà presto i camion dotati del secondo livello della tecnologia senza conducente, ovvero il sistema che fornisce supporto su volante, freno e accelerazione, nonché mantenimento della corsia e controllo adattivo della velocità del mezzo, senza però mai sostituire del tutto il guidatore.

Plus.Ai detiene centri di ricerca sia Cupertino che a Pechino e collauda prototipi nella provincia orientale del Jiangsu e in California. L'obiettivo della start up è quello di sviluppare autocarri autonomi entro tre anni e essere successivamente prodotti in serie sia in Cina che negli Stati Uniti, grazie anche alla partnership con l’azienda tecnologica Nvidia.

Tag

Camion  · Guida Autonoma  · Plus.Ai  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Nella nuova partnership, i due costruttori spingono sullo sviluppo congiunto di software d'intelligenza artificiale. E poi prodotti in comune su elettrico, pick-up e commerciali