Ultimo aggiornamento  25 agosto 2019 06:30

Le 20 auto immortali.

Linda Capecci ·

Le novità nel mondo dell'auto si moltiplicano ogni mese. Difficile tenere il passo anche per appassionati ed esperti. Alcune vetture durano un ciclo di vita (circa 6 anni), altre rimangono in produzione per decenni, sfidando il tempo e mantenendo più o meno invariate le loro caratteristiche iniziali.

Nella classifica delle venti più longeve di sempre si possono trovare Volkswagen Beetle, Fiat Panda, Ford Model T e Toyota Century: auto tanto diverse ma che - ognuna a modo suo - hanno lasciato il segno fermando l'orologio.

Prodotto di massa

Al primo posto troviamo la Volkswagen Beetle. Meglio nota in Italia come “Maggiolino”, vanta una produzione di 22 milioni di esemplari, distribuita in 80 anni, dal 1939 al 2019, considerando anche il New Beetle, subentrato nel 1998. Lo scorso 10 luglio l'ultimo esemplare del modello tedesco è uscito dallo stabilimento di Puebla, in Messico. Nata in Germania come "auto del  popolo", poi emblema della rinascita postbellica delle classi medie, la Beetle è simbolo indiscusso della motorizzazione di massa e uno dei primi esempi di world car. Ha superato indenne guerre e rivoluzioni culturali, eppure non ha perso la sua modernità ed è riuscita a sconfiggere anche il passare del tempo.

L'italiana

Tra le top 20 c'è anche un’italiana: la Panda. Presentata al Salone di Ginevra nel 1980, il “corrispettivo a quattro ruote di un elettrodomestico”, come dichiarò lo stesso designer Giorgetto Giugiaro, può vantare 3 fasi di produzione, con la quarta prevista per il 2020. L’utilitaria, pratica e dai costi contenuti, è stata commercializzata in oltre 30 Paesi e scelta da circa 7 milioni di clienti italiani e ancora oggi è in testa alle classifiche nazionali di vendita.

Concorrenti francesi

Una city car vincente è la francese Citroën 2CV, in produzione dal 1948 al 1990, un’auto che era nata per la massa e nella cultura di massa è entrata anche grazie al cinema; da James Bond ad “American Graffiti”.

Tra le 20 più longeve, anche la sua diretta concorrente, un’altra utilitaria francese: la Renault 4, prodotta dal 1961 al 1993. L’auto, nata con l’obiettivo di contrastare il successo commerciale dell’avversaria di Casa Citroën, doveva superarne le prestazioni ma mantenere dei costi di vendita contenuti. Una vettura squadrata  e spartana ma intelligente - pratica per il tempo libero e  adatta a giovani e signore – che, grazie alla sua originalità, ha scritto la storia dell’automobilismo.

La prima in serie

Come non citare la Ford Model T, la prima quattro ruote prodotta in serie dal 1908 al 1927, in oltre 15 milioni di esemplari. Quest’auto, non solo ha contribuito alla motorizzazione globale, ma ha gettato le basi per l'industria automotive moderna; con impianti di assemblaggio diffusi anche in paesi stranieri e altri continenti.

Le berline

Tra le berline più longeve, la nipponica Toyota Century, auto di rappresentanza prodotta in edizione limitata dal 1967 che, nel maggio scorso, ha accompagnato l’imperatore giapponese Naruhito nella cerimonia per la sua ascesa al trono; una limousine alimentata da un potente sistema ibrido, in grado di generare 430 cavalli di potenza.

In classifica tra le berline con la coda anche Volkswagen Jetta Mk2, Peugeot 404, la sovietica Lada Riva – ispirata alla Fiat 124 – e, per quanto riguarda il mercato orientale, la Hindustan Ambassador – una copia della Morris Oxford - prodotta in India dal 1957 al 2017.

Fuoristrada

Tra i fuoristrada in classifica, Range Rover – prodotto dal 1980 al 1996, Land Rover Defender, Jeep Wagoneer – dal 1963 al 1991 -  Mercedes G-Class,  la sovietica Lada Niva – nata nel 1977 e ancora in produzione, come la giapponese Toyota Land Cruiser 70, presentata nel 1984.

Lunga vita (e posizioni in classifica)  anche per Mercedes SL R107, Volkswagen Golf Mk1, Mini Moris e Morgan 4/4.      

La classifica

In dettaglio la classifica delle più longeve è la seguente: Volkswagen Beetle (65 anni + 15); Morgan 4/4 (64 anni); Hindustan Ambassador (49 anni); Citroën 2CV (42 anni); Lada Niva (42 anni); Mini Moris (41 anni); Mercedes G- Class 38 anni); Volkswagen Golf Mk1 (35 anni); Toyota Land Cruiser 70 (35 anni); Renault 4 (33 anni); Lada Riva (32 anni); Land Rover Defender (32 anni); Peugeot 404 (31 anni); Toyota Century (30 anni); Volkswagen Jetta Mk2 (29 anni); Jeep Wagoneer (28 anni); Range Rover (26 anni); Fiat Panda (23 anni); Ford Model T (19 anni); Mercedes SL R107 (18 anni).

Tag

Citroën  · Fiat Panda  · Renault  · Toyota  · 

Ti potrebbe interessare

· di Alberto Bellucci e Massimo Tiberi

Il test drive della prima generazione della city car italiana, ripreso dal numero dell'epoca della nostra rivista. Il design di Giugiaro, la praticità e le prestazioni che ora...