Ultimo aggiornamento  20 novembre 2019 12:43

Curtiss Hades, moto minimalista.

Antonio Vitillo ·

La Curtiss, azienda che ha sede in Alabama (Usa) nata dalle ceneri della Confederate, ha da poco svelato la Hades, un’originale moto elettrica. La presentazione è arrivata in concomitanza al lancio di una campagna di crowfunding, il cui scopo è raccogliere fondi per accelerare sviluppo e costruzione di nuovi modelli.

Tra questi proprio la Hades, espressione del minimalismo a due ruote, frutto della nuova collaborazione fra la casa di Leeds (cittadina degli States omonima di quella del nord dell'Inghilterra) e il designer statunitense JT Nesbitt.

Poche note ma buone

La moto è caratterizzata da una particolare appendice orizzontale a forma cilindrica che contiene la batteria con una capacità prevista di 16,8 chilowatt all'ora. Il motore, anch’esso non ancora in versione definitiva, promette una potenza di 217 cavalli, la coppia motrice corrisponderebbe a quasi 200 newton/metri.

La Curtiss Hades adotta ruote in carbonio del diametro 18 pollici, una misura oggi inconsueta, come la forcella in alluminio configurata a parallelogramma. Più tradizionale è la forma del forcellone. I freni sono Beringer, pinze ad attacco radiale e dischi in acciaio.

Jt Nesbitt ha dichiarato: “Con la Hades stiamo suonando il minor numero possibile di note - come faceva il grande jazzista Miles Davis -ma ognuna è capace di trasmettere un'emozione. Questo è minimalismo".

La moto sarà in vendita dal 2020 al prezzo di 75mila dollari.

Tag

Curtiss  · Hades  · JT Nesbitt  · Miles Davis  · 

Ti potrebbe interessare

· di Antonio Vitillo

La seconda proposta a batterie del marchio Usa trae ispirazione dalla due ruote del 1907 con la quale il pioniere che dà il nome al marchio conquistò il titolo di "più veloce al...