Ultimo aggiornamento  17 settembre 2019 08:54

Honda, una baby Nsx elettrica.

Paolo Odinzov ·

La prima vettura elettrica della Honda, destinata prevalentemente a un impiego cittadino e distinta nel nome dalla letterae, arriverà sulle strade il prossimo anno. Il costruttore giapponese potrebbe però avere già in cantiere un altro modello a batterie, questa volta indirizzato a soddisfare il pubblico più sportivo.

Una linea diversa

Alcuni rendering depositati da Honda nel database dell'ufficio brevetti di Tokyo mostrano una elettrica più performante che appare molto differente rispetto alla Sports EV Concept, il prototipo presentato al Salone di Tokyo del 2017 e utilizzato come punto di partenza delle future auto a batteria più grintose della Casa.

Una "Baby Nsx"

A vederla la vettura fa pensare a una ipotetica versione a zero emissioni della Nsx, cosa che ha portato molti a battezzarla in rete con il nome di "Baby Nsx”. Nella linea è caratterizzata dalle forme estremamente filanti della carrozzeria, segnate dal tetto spiovente e la coda affusolata. Mentre le prese d’aria tra sportello e passaruota fanno pensare a una impostazione meccanica da pista con il motore elettrico situato posteriormente.

Tag

Auto Elettrica  · Honda  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Abbiamo provato in anteprima l'utilitaria a batterie giapponese, nelle concessionarie il prossimo anno. Se la vedrà con Peugeot 208 e Opel Corsa

· di Edoardo Nastri

Il costruttore giapponese e quello americano studiano la possibilità di cedere a pagamento alla rete urbana l'energia dei veicoli elettrici nei momenti di picco della richiesta