Ultimo aggiornamento  25 agosto 2019 06:27

Rally di Alba: tutti contro Loeb.

Chiara Iacobini ·

Sono 182 gli iscritti al via del 13° Rally di Alba, la gara che si corre sulle strade delle Langhe quinto e penultimo atto del Campionato Italiano Wrc. Un evento che promette di essere indimenticabile vista anche la presenza dei nove volte campioni del Mondo Rally Sébastien Loeb e Daniel Elena, in corsa con la Hyundai i20 Coupe WRC Plus. L'evento è organizzato dalla Cinzano Rally Team sarà valido anche per la Coppa Rally di Zona.

Tutti i protagonisti

Scorrendo l’elenco iscritti, compaiono 8 World Rally Car, compresa la Plus coreana ufficiale di Hyundai Motorsport. Guardando al Campionato e ai suoi protagonisti il più atteso è sicuramente Simone Miele insieme a Roberto Mometti, chiamato a dare il massimo per difendere la leadership. L’equipaggio sulla Citroen DS3 WRC di Dream One Racing, che ha già vinto qui nel 2016, dovrà vedersela con Marco Signor e Patrick Bernardi su Ford Fiesta WRC di Step Five, secondi assoluti a 1,5 punti di distanza. Molto quotato anche l’equipaggio con il maggior numero di vittorie all’attivo in questo CIwrc 2019. Luca Pedersoli e Anna Tomasi su Citroen DS3 Wrc arrivano in Piemonte con due vittorie su quattro rally disputati, l’ultima al Rally della Marca. 

Presenza massiccia

Alba quest’anno si tingerà soprattutto di viola vista la presenza delle molte Hyundai attese ai nastri di partenza. Nonostante sia virtualmente fuori dai giochi per la corsa al titolo tricolore, non manca Corrado Fontana con Nicola Arena su i20 Wrc. Quindi Kevin Gilardoni con Corrado Bonato, al via da outsider sulla seconda i20 WRC di HMI. Reduce dal Rally di Roma Capitale, vuole concludere in bellezza un mese sempre al volante della sua i20 R5 anche Umberto Scandola. Il pilota del CIR Terra, sempre con Guido D’Amore, potrà continuare a sviluppare il feeling con la vettura anche su asfalto, sempre supportato da Hyundai Rally Team Italia. Stessa R5 anche per il francese ex ufficiale Subaru Stephane Sarrazin con Jaques-Julien Renucci, ma soprattutto per il giovane norvegese proveniente dal World Rally Championship Ole Christian Veiby, navigato dallo svedese Jonas Andersson, anche lui per fare chilometri su asfalto in questa occasione su una i20.  Pronte anche le due Ford Fiesta WRC di Alessandro Gino, con Marco Ravera vincitore delle ultime due edizioni nella capitale del tartufo e Lorenzo Della Casa con Domenico Pozzi, entrambi da outsider del Campionato.

Le altre validità

Elenco partenti numeroso anche per quanto riguarda le vetture R5: 28 le vetture della categoria cadetta capitanate dal leader di Coppa, Corrado Pinzano che si sta mettendo in mostra alla sua prima stagione nel CIWrc e vorrà proseguire il trend positivo sulla Skoda Fabia R5 della PA Racing. Cerca conferme Andrea Carella sulla Fabia del team Munaretto.  

Parlando di monomarca,  il Rally di Alba sarà anche il quinto appuntamento per il Girone CIWRC della Suzuki Rally Cup. Si confermano sempre numerose le Swift R1 con 13 equipaggi al via, tra i quali spiccano i nomi del vincitore al Marca Nicola Schileo, alle note Alessandro Cervi, che proverà a sfidare il leader del monomarca Roberto Pellé, sempre affiancato da Giulia Luraschi.

Il programma

Si inizia a fare sul serio già dalla giornata di sabato 27 luglio con lo shakedown a Cherasco, seguito dalla cerimonia di partenza in piazza Michele Ferrero nel centro di Alba. Dopo la pedana si parte con la Super Prova Speciale #RA Show che chiude la prima parentesi. 

Domenica 28 prevista un’intensa giornata di gara con quasi 370 chilometri di percorso complessivo suddiviso su altri 7 tratti cronometrati fino al rientro in piazza Ferrero, intorno alle ore 18, per la Premiazione finale.

Il Rally di Alba 2019 è gara di due giorni, otto prove speciali, delle quali due sono le spettacolo su tracciato "indoor" di PS 1 "#RA Show" del sabato e PS 6 "Alba" della domenica pomeriggio. I chilometri cronometrati sono in totale 105,23, tutti su asfalto a punteggiare i 370 di percorso complessivo.

Start sabato ore 19, da Piazza Medford, Cerimonia di Partenza sei minuti dopo, alle 19.06, dalla centrale Piazza Michele Ferrero; quattro i "Parco Assistenza" in Piazza Medford; tre i "Riordino" in Piazza Cagnasso, uno in Piazza Umberto I a Santo Stefano Belbo con la presentazione degli equipaggi. Premiazione dei vincitori del Rally Alba 2019 alle ore 18 Piazza Michele Ferrero.

Tag

CIwrc  · Loeb  · Rally di Alba  · 

Ti potrebbe interessare

· di Chiara Iacobini

Il pluricampione del mondo Sebastien Loeb - con Daniele Elena e Hyundai Motorsport - vincono tutte le prove del quinto appuntamento del tricolore sulle strade del Piemonte

· di Chiara Iacobini

Il 28 e 29 giugno va in scena la 36esima edizione del rally, valido per il tricolore, lungo le strade del trevigiano. Iscritti 93 equipaggi