Ultimo aggiornamento  15 ottobre 2019 19:28

Volvo, semestre d'oro.

Paolo Odinzov ·

Volvo ha registrato il miglior risultato di vendita mai ottenuto in un anno nei primi sei mesi d'esercizio. La Casa svedese ha consegnato dallo scorso gennaio a fine giugno 340.826 vetture contro 317.639 del 2018, per un incremento del 7,3%. Risultato ottenuto grazie soprattutto alla sostenuta richiesta di modelli suv: primi fra tutti la XC60.

Cina primo mercato

Nel periodo considerato Volvo è cresciuta di più rispetto ai principali concorrenti soprattutto in Cina, dove l’aumento è stato del 10,2% (67.741 unità) spinto dalla domanda delle XC60 e S90 prodotte localmente. Bene anche gli Stati Uniti dove ha contato nel primo semestre dell'anno complessivamente 50.120 vetture (+5,2%). Mentre in Europa la casa di Göteborg ha mantenuto un andamento costante, con una crescita del 6% e 174.398 unità, riconducibile al successo dei modelli XC40 e XC60 e alla nuova V60 station wagon.

XC60 la più richiesta

A livello globale, nei primi sei mesi dell'anno la vettura più venduta si è confermata la XC60, con un totale di 97.203 unita, seguita dalla XC40 (61.864 esemplari) e la XC90 con 47.818 consegne.

Tag

Mercato  · Volvo  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

Il costruttore svedese lancia la versione a batterie del suo suv compatto: è progettato per essere una delle vetture più sicure prodotte fino a oggi a Göteborg

· di Luca Gaietta

Il costruttore ha investito nelle start up tecnologiche UVeye e MDGo: tra gli sviluppi, un sistema che comunica la condizione fisica delle persone coinvolte in un incidente

· di Carlo Cimini

Presentata la prima vettura di produzione studiata insieme dalle due aziende: una speciale XC90 dotata della tecnologia per la guida senza conducente

· di Paolo Borgognone

Il marchio svedese presenta Care Key, che preimposta la velocità massima, telecamere per riconoscere gli stati di alterazione al volante e una biblioteca open source