Ultimo aggiornamento  15 ottobre 2019 18:39

Parent Taxi, l'app di Skoda per i genitori smart.

Valerio Antonini ·

Tra le tante app che circolano anche nel mondo dell'automotive, Skoda ne ha realizzata una davvero particolare. Si chiama Parent Taxi ed è scaricabile da Play Store (Android) e App Store (iOs). La sua peculiarità è quella di quantificare il valore dei viaggi in auto che i genitori fanno per accompagnare i figli nelle attività quotidiane. La scuola, il calcio, la danza, a ciascuno il suo.

La app traccia gli spostamenti tramite il sistema Gps e consente ai genitori di trasformare il numero di chilometri percorsi in veri e propri compiti casalinghi, stabiliti automaticamente dal software in base alla percorrenza. Più impegnativa è stata l'attività "da autisti", più saranno dure le commissioni che i ragazzi dovranno fare. Un gioco? Assolutamente no. L'idea è quella di responsabilizzare i giovani, facendogli recapitare, a fine giornata, addirittura una ricevuta: come se il nonno o la mamma fossero un conducente di taxi.

2mila chilometri all'anno

Circa il 66% di 1.723 genitori intervistati da Skoda prima di realizzare questo progetto, infatti, hanno dichiarato che si sentono proprio così: come dei tassisti al servizio dei figli. In media si passano in auto per svolgere queste commissioni, almeno tre ore a settimana, percorrendo oltre 2mila chilometri in più ogni anno per accompagnarli. Distanze che - in termini economici - equivalgono a circa 14mila euro, se l'auto di famiglia avesse il tassametro.

Di certo nessun genitore chiederebbe mai soldi ai propri figli. Con Parent Taxi, però, viene più semplice pretendere da loro qualcosa in cambio come sistemare la stanza o sparecchiare. Chissà quanti lo faranno davvero.

Tag

App  · Parent Taxi  · Skoda  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Ventuno ragazzi dell'Accademia di Design della Casa ceca hanno realizzato l'Element, il concept di un buggy elettrico derivato dalla Citigo

· di Redazione

Svelato Vision E, il concept del primo modello a batteria del marchio boemo. Al Motor Show di Shanghai anche i due nuovi suv K e Q