Ultimo aggiornamento  14 dicembre 2019 11:51

F4 Italian e Formula Regional: che gare in Austria.

Francesco Di Nicola ·

Weekend di grande spettacolo al Red Bull Ring grazie ai piloti dell’Italian F4 Championship powered by Abarth e del Formula Regional European Championship certified by FIA. Gare combattute fino alla fine e prestazioni avvincenti hanno tenuto il pubblico col fiato sospeso, nonostante la difficoltà della pista.

Italian F4 Championship powered by Abarth

L’influenza colpisce il leader di campionato Gianluca Petecof, Prema Powerteam che, seppur combattendo, resta fuori dai giochi per la vittoria finale. Il quarto posto in gara 3 è il suo miglior piazzamento.
In gara 1 è il rookie Paul Aron, della scuderia Prema Powerteam, ad approfittare della bagarre in testa per portarsi davanti e vincere. Seguono Krütten, Van Amersfoort Racing, e Dürksen per la Bwt Mucke Motorsport. La seconda gara è dominata dalla rimonta di Hauger, il norvegese della Van Amersfoort che punta alla testa della classifica. Parte quinto ma non molla, scala posizioni con sorpassi precisi in una gara che vede sventolare più volte la bandiera rossa. A seguire sul traguardo giungono Krütten e Salmenautio, pilota della Drz Benelli che duella con Hauger per gran parte della gara.

Sorpresa in gara 3 con il primo successo in campionato dell’argentino Giorgio Carrara, che supera in partenza il poleman Stanek e mantiene la posizione portando la vittoria in casa Jenzer Motorsport. Dietro di lui chiudono Hauger e Stanek.
Petecof è ancora in testa alla classifica generale con 169 punti a fine weekend, ma Hauger ora è più vicino che mai. Solo quattro i punti che li separano. Al terzo posto attualmente Aron con 92 punti vince la battaglia contro Dürsken, che guida il trofeo dedicato ai rookie.

Formula Regional European Championship Certified by FIA

Vesti è il protagonista dell'appuntamento austriaco. Il danese di casa Prema si impone già nelle qualifiche, con una tripla pole. Perde due posizioni con una partenza sbagliata, poi è scatenato nel recupero. Sul podio anche Igor Fraga, Dr Formula by Rp Motorsport, e David Schumacher, Us Racing. Chiude in 6^ posizione invece la leonessa della Van Amersfoort, Sophia Flörsch, ultima sulla griglia di partenza nelle tre gare per problemi alla vettura durante le qualifiche.

Ancora Vesti suli scudi in gara 2: dopo un tamponamento di Fraga - poi penalizzato con un drive through - il danese schiaccia sull’acceleratore e inizia un furioso recupero. Al momento del ritiro, per problemi tecnici, del compagno di squadra Caldwell, Vesti si trova testa a testa con Schumacher per il primo posto. Dopo una fase di studio e qualche incursione, alla fine riesce a passare. Il podio è Vesti, Schumacher, Lappalainen, driver finlandese di Kic Motorsport. Soltanto in gara 3 si interrompe la scia positiva del danese, che chiude secondo dopo sei vittorie consecutive. Il primo posto va questa volta a Igor Fraga che porta a casa l’ultima gara prima della pausa estiva con una partenza spettacolare e un’eccellente difesa della posizione.

L’altro grande protagonista del campionato, Enzo Fittipaldi, portacolori Prema Powerteam, chiude terzo.
Al termine del fine settimana austriaco, Vesti è primo con 243 punti e precede Fittipaldi (188), Schumacher (123) e Fraga (113).

Il prossimo appuntamento con i due campionati è a Imola dal 30 agosto al 1° settembre.

Ti potrebbe interessare

· di Francesco Di Nicola

Ultimo atto in Brianza per l'Italian Championship powered by Abarth e Formula Regional European Championship certified by FIA. 43 piloti al via

· di Francesco Di Nicola

Al Mugello Circuit, il pilota Prema, insieme al titolo, conquista anche il massimo numero di punti assegnati in questa fascia di campionati per la Superlicenza FIA, ben 25

· di Francesco Di Nicola

Fraga, Vesti, Fittipaldi e Caldwell: 4 diversi vincitori nelle 4 gare del Formula Regional European Championship certified by FIA sul circuito emiliano