Ultimo aggiornamento  31 ottobre 2020 13:33

Cir Terra: a San Marino tris di Consani-De La Haye.

Daniele De Bonis ·

Stephane Consani e Thibault De La Haye su Skoda Fabia R5 vincono il 47° San Marino Rally e firmano la tripletta nel Campionato Italiano Rally Terra firmato ACI Sport. Tre su tre, senza repliche, per la coppia francese sulla vettura boema di Erreffe Rally Team, che grazie al successo nella gara organizzata dalla Federazione Auto Motoristica Sanmarinese si porta nettamente in vantaggio nella corsa al titolo italiano 2019.

Stavolta la battaglia è stata aperta a tre equipaggi, una corsa tirata fino all’ultimo dei tre giri di prove speciali all’ombra del Titano. Dopo i primi due loop infatti si era portato al comando della gara Giacomo Costenaro, insieme a Justin Bardini sulla Skoda Fabia R5 di Delta Rally col miglior tempo su quattro dei primi sei tratti cronometrati prima del ritiro forzato all’ingresso della PS7.

La sfida per la vittoria finale si è trasformata a quel punto in un duello tra Consani e il pilota di casa Daniele Ceccoli. Questi, vincitore dell’ultima edizione del Rally, affiancato da Piercarlo Capolongo su Fabia R5 di Pa Racing, ha cercato di accorciare le distanze avvicinandosi fino a 6,3 secondi di distacco. A spuntarla però - sui 5 chilometri della “San Marino”, tratto interamente asfaltato - alla fine è il driver di Aix en Provence che ha strappato l’ultimo miglior cronoe si è aggiudicato il rally per 12 secondi.

Andreucci terzo

Terzo posto per Paolo Andreucci e Rudy Briani su Peugeot 208 T16 R5 di Mm Motorsport. Un buon risultato per l’undici volte campione italiano, che fa il paio con quello dell’esordio al Rally Adriatico. Quarta piazza per Nicolò Marchioro e Marco Marchetti sulla R5 boema di RB Motorsport che ha patito problemi di assetto.

Gara da incubo per Umberto Scandola insieme a Guido D’Amore che ha patito problemi alla turbina della Hyundai i20 NG R5 sin dallo start. Noie mai risolte neanche dopo due passaggi in assistenza fino al ritiro durante il trasferimento al termine della settima speciale.

Con il San Marino Rally ormai in archivio il Cir Terra attende i due round finali. Il prossimo appuntamento è a Nocera Umbra il 27 e 28 settembre nel Nido dell’Aquila 2019. 

La classifica

Classifica assoluta aggiornata del Cir Terra: 1. Consani-De La Haye (Skoda Fabia R5) 52,5 punti; 2. Marchioro-Marchetti (Skoda Fabia R5) 35; 3. Scandola-D'Amore (Hyundai i20 R5) 26; 4. Andreucci-Briani (Peugeot 208 T16 R5) 20; Hoelbling-Fiorini (Hyundai i20 R5) 19; 5. Ceccoli-Capolongo (Skoda Fabia R5) 18.

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

La gara valida per il Cir Terra vinta a sorpresa dalla coppia sud americana Bulacia - Der Ohannesian su Skoda Fabia R5, davanti (di un soffio) ai soliti Campedelli e Andreucci

· di Daniele De Bonis

Il terzo round tricolore va in scena nella Repubblica del Titano. Si corre per 462,58 chilometri, distribuiti su 10 prove speciali. Presenti i big, debutto della formula Side by...