Ultimo aggiornamento  05 dicembre 2019 18:10

Alpine A110S, sempre più "cattiva".

Monica Secondino ·

MILANO - Debutta sul mercato l’Alpine A110S, quarta versione della sportiva del brand di Dieppe: più veloce e performante delle precedenti, ma sempre ispirata all’originaria A110 Berlinette del 1962. Il motore della due posti, in posizione centrale posteriore, è un turbo 1.8 litri quattro cilindri da 292 cavalli e 320 newtonmetri di coppia. La sportiva francese viene venduta al prezzo di 68.200 euro con consegne previste dalla fine dell’anno.

4,4 secondi per passare da 0 a 100 all’ora: le performance migliorate rispetto alla A110 sono state rese possibili grazie a diversi accorgimenti. 40 cavalli in più, altezza da terra ribassata di 4 millimetri e migliore reattività dello sterzo. Anche il telaio è stato ottimizzato, le molle elicoidali sono più rigide del 50%, gli ammortizzatori regolati di conseguenza e le barre antirollio, cave per ridurre il peso, più stabili del 100%.

Equipaggiamento specifico

Ci sono poi elementi stilistici peculiari per questa versione. Il badge sui montanti posteriori in fibra di carbonio che sostituisce la bandiera francese, il nome Alpine in cromo nero, le pinze dei freni Brembo arancioni e i cerchi “GT Race” con finiture scure. Dentro è sempre l’arancione a dominare, sia nelle impunture dei sedili Sabelt, sia nel volante rivestito in pelle con marcatura a ore 12.

Il tetto può essere scelto anche in fibra di carbonio per aumentare la sportività e diminuire il peso di 1,9 chilogrammi. Il fil rouge che lega tutte le Alpine e crea un ponte tra il passato e il futuro è la piacevolezza di guida che tuttavia non trascura il comfort, visto che queste auto devono essere adatte per l’utilizzo quotidiano.

Tornata a correre

L’Alpine è diventata una vettura iconica grazie alle sue molteplici vittorie nei rally. E oggi è tornata a correre con grandi risultati: nel 2013 e nel 2014 ha vinto l’European Le Mans Series, poi il Campionato del Mondo Endurance FIA nel 2016 nella classe LMP2, poi la 24 Ore di Le Mans nel 2016 e nel 2018 e c’è un campionato monomarca, l’Alpine Cup, che contribuisce a rafforzare l’immagine sportiva di un’auto oggetto del desiderio di tanti appassionati.

Tag

Alpine  · Alpine A110S  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

La vettura che segna il ritorno del marchio di Dieppe è protagonista al Salone dell’Auto di Torino - Parco Valentino con una edizione limitata a 1.995 unità