Ultimo aggiornamento  22 settembre 2019 10:28

Goodwood, Toyota a tutta velocità.

Valerio Antonini ·

Toyota si presenta al Goodwood Festival of Speed (4/7 luglio) con la gamma sportiva al completo. Tra i modelli impegnati a risalire la celebre “hill climb”, anche il prototipo GR Supra GT4 da 340 cavalli, una super car stradale configurata per gareggiare nelle GT4 series internazionali.

Il concept è stato presentato all'ultimo salone di Ginevra con una particolare livrea camouflage e ha esaurito le pre-ordinazioni in pochi mesi, grazie anche all'assetto studiato per agevolare una guida sportiva per i piloti non professionisti. È alimentato dal motore sei cilindri in linea a trazione posteriore, già visto sulla Supra B58.

Da Le Mans al West Sussex

Ad affrontare la famosa collina inglese, il driver britannico Mike Conway, della scuderia Toyota Gazoo Racing, team che nel 2019 ha vinto per la seconda volta consecutiva la 24 Ore di Le Mans. A tal proposito, sfila a Goodwood (nella regione del West Sussex, tra Portsmouth e Brighton) anche la monoposto protagonista dell'ultimo successo in terra francese, la TS050 Hybrid #8 che - guidata da Fernando Alonso, Sébastien Buemi e Kazuki Nakajima -  ha trionfato al “Circuit de la Sarthe” nella gara di durata più importante del mondo.

Al volante della GR Supra GT4, anche lo Chief Engineer di Toyota Tetsuya Tada, che ha diretto lo sviluppo della nuova versione da pista e supervisionato quello della GT86, sportiva coupé da 200 cavalli.

No one Better

Esordio a Goodwood anche per la GR Supra Drift by HKS, concept elaborato in versione drifting dagli specialisti in configurazioni “estreme” di HKS, alimentata dal potente benzina GT3-4R da oltre 700 cavalli ed equipaggiata con sospensioni Hipermax da pista, impianto frenante Endless F:Racing e pneumatici soft Yokohama.

Il prototipo è guidato per l’occasione dal pilota giapponese Nobuteru Taniguchi, conosciuto come “Nob” (dalle prime tre lettere del nome, acronimo di “No One Better).

Presenti a Goodwood anche le stradali Yaris Grmn e Corolla GR Sport, svelata sempre a Ginevra 2019. Oltre alla partecipazione ufficiale del marchio Toyota, all’evento saranno in corsa anche diverse auto d’epoca iscritte da privati come alcune Celica da rally anni ’80 e ’90, la Corolla Coupé AE86 e la TF108 da Formula 1 del 2008 guidata all’epoca anche dall’italiano Jarno Trulli.

Tag

Goodwood 2019  · Toyota  · 

Ti potrebbe interessare

· di Sergio Benvenuti

La Casa giapponese ha stipulato una partnership con il principale fornitore cinese di accumulatori. In agenda anche la fase di riciclo e lo sviluppo di tecnologie innovative

· di Francesco Giannini

Il marchio francese, che festeggia nel 2019 il centenario, porta al festival inglese (4/9 luglio) le vetture da rally più competitive e i concept che anticipano il domani elettrico