Ultimo aggiornamento  25 agosto 2019 06:26

Euro NCAP, cinque stelle per sei.

Redazione ·

Il consorzio Euro NCAP, di cui è socio l’Automobile Club d’Italia, ha valutato sei veicoli nell’ultima serie di test, di cui due nella doppia versione standard e con safety pack: DS3 Crossback, Kia Ceed Mercedes B-Class e GLE, Skoda Scala e Tesla Model 3 sono state promosse con il punteggio massimo di cinque stelle. Le prime due, però, sono al top solo se equipaggiate con il safety pack, mentre le versioni base non vanno oltre le quattro stelle.

Senza AEB niente cinque stelle

Come evidenziato dal presidente dell’ACI, Angelo Sticchi Damiani, “i test Euro NCAP sottolineano l’importanza del sistema di frenatura automatica, in particolare quelli più evoluti, capaci di riconoscere gli utenti deboli della strada come ciclisti e pedoni”. Per i marchi che ambiscono al massimo punteggio Euro NCAP, è ormai noto che solo con questo sistema ADAS è possibile ottenere le cinque stelle.

DS3 Crossback non vede i ciclisti

Il sistema di frenata automatica di DS3 Crossback, incluso nel safety pack, riconosce i pedoni ma non i ciclisti. La vettura offre comunque alti standard di protezione negli urti laterali, mentre nello scontro frontale è migliorabile la protezione del collo dei bimbi sul sedile posteriore.

AEB di serie su Kia Ceed

Kia Ceed propone la frenatura automatica anche nella versione base, ma solo con il safety pack il sistema individua pedoni e ciclisti. Se negli urti laterali con una barriera la protezione è al top, in quelli contro un palo si manifesta qualche criticità per il torace del conducente e per il collo dei passeggeri.

Skoda Scala prima nella protezione dei passeggeri

Ottime performance per la Skoda Scala che in questa serie di test ottiene il punteggio massimo per la protezione di passeggeri. In alcuni scenari il freno automatico di emergenza ha mostrato margini di miglioramento.

Tesla Model 3 al top nella sicurezza attiva

L’elettrica Tesla Model 3 primeggia nella sicurezza attiva e nella protezione dei passeggeri in caso di scontro frontale contro barriera disassata. Nell’urto laterale con il palo, la protezione del torace del conducente presenta qualche lacuna.

Mercedes B-Class e GLE le più protettive dei bambini

Mercedes B–Class e GLE raggiungono le 5 stelle, brillando soprattutto nella protezione dei bambini a bordo e nelle capacità del sistema AEB di riconoscere i ciclisti. Se nella prima il passeggero posteriore potrebbe accusare problemi al torace nello scontro frontale, nella seconda alcune sezioni del cofano potrebbero arrecare danni al bacino dei pedoni in caso di impatto.

Tag

ACI  · DS  · Euro NCAP  · Kia  · Mercedes  · Skoda  · Tesla  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Sicurezza al top per Audi e-tron, Lexus UX, Mazda 3, Renault Clio, Toyota Corolla e Rav4, Volkswagen T-Cross. Premiati gli investimenti dei costruttori