Ultimo aggiornamento  12 novembre 2019 16:41

Citroën: a Goodwood tra sport e futuro.

Francesco Giannini ·

Il Goodwood Festival of Speed 2019 (4/7 luglio) è l'occasione per celebrare i record più importanti nella storia del motorsport, ma offre anche l'opportunità di vedere - magari in anteprima - alcune delle vetture, soprattutto elettriche, che popoleranno nei prossimi anni le nostre strade.

Le francesi del futuro

Citroën, che festeggia quest'anno il centenario, coglie in pieno questo spirito e si presenta con la C3 WRC da 380 cavalli impegnata a risalire la famosa collina - al centro di molte delle attività di contorno all'evento - con al volante il sei volte campione del mondo di rally Sébastien Ogier, e il duo nordico Esapekka Lappi-Mads Østberg.

Oltre a ricordare i trionfi nello sport, il marchio francese porta oltre Manica i suoi modelli stradali di punta, come il suv 5C Aircross. Inoltre presenta (per la prima nel Regno Unito) i nuovi prototipi a batteria Ami One Concept, city-car due posti lanciata all’ultimo salone di Ginevra, e 19_19 Concept, auto robot dal design futuristico con batterie da 100 chilowatt e 800 chilometri (dichiarati) di autonomia. Le due vetture 100% a zero emissioni rappresentano i primi esempi della completa elettrificazione della gamma Citroën, programmata entro il 2025.

Un marchio in mostra

Linda Jackson, ceo del costruttore di Rueil-Malmaison, sostiene che “nell’anno del nostro centenario non potevamo mancare a Goodwood. Questo Festival popolare rispecchia alla perfezione la tradizione sportiva di Citroën. Per festeggiare portiamo con noi alcuni dei simboli più importanti della storia della Casa, come la leggendaria 2 CV anni ’50 e ’60 e la Traction Avant o 7 CV, tra le prime vetture a trazione anteriore. Inoltre presentiamo per la prima volta in Inghilterra le ultime concept-car elettriche, senza dimenticare le novità della gamma attuale. In tema di record, non poteva certo mancare la C3 WRC del Total World Rally Team, ancora in corsa per il titolo 2019”.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

Il marchio giapponese presenta all'evento in terra inglese (4/7 luglio 2019) la sua scuderia di vetture da pista di successo. Tra tutte la TS050 Hybrid #8 che ha vinto Le Mans

· di Valerio Antonini

Il primo campionato di motorsport per vetture autonome passa per il Festival of Speed 2019 (4/7 luglio, Inghilterra) e cambia volto: alla guida un pilota affiancherà il robot