Ultimo aggiornamento  25 agosto 2019 17:43

Lightyear One, l'energia arriva dal sole.

Luca Gaietta ·

“Inizia una nuova era nella guida”, con queste parole Lex Hoefsloot, ceo e co-fondatore dell’azienda olandese Lightyear, ha presentato la prima auto elettrica al mondo alimentata anche ad energia solare. Si chiama One e, a seconda di come viene utilizzata, può viaggiare per oltre 700 chilometri senza doversi fermare a ricaricare le sue batterie.

Da 0 a 100 orari in 10 secondi.

Tetto e cofano della Lightyear One sono rivestiti da cinque metri quadrati di celle solari protette da uno strato di vetro in grado di resistere ad ammaccature e danneggiamenti anche se qualcuno dovesse camminarci sopra. Per ogni ora d’esposizione solare queste producono corrente sufficiente a percorrere 12 chilometri. Caricandola invece da una normale presa di casa a 220 volt l'auto può accumulare in una notte un quantitativo di energia sufficiente a farla marciare per 400 chilometri, sfruttando 4 unità elettriche (una per ruota) che garantiscono una accelerazione da 0 a 100 orari in circa 10 secondi.

Massa ridotta al minimo

Le prestazioni della Lightyear One sono dovute anche alla massa ridotta al minimo e all'elevata aerodinamica della carrozzeria. Oltre che da uno specifico software per la gestione della energia. Unico neo della vettura  è il prezzo visto che al momento il costo in Olanda è di 149mila euro, tasse incluse. Consegna prevista nel 2021.

Secondo quanto dichiarato dalla della Lightyear, la One può arrivare a generare fino a 20mila chilometri di autonomia all'anno con la sola esposizione al sole e può  essere caricata anche sfruttando delle colonnine veloci da 22 o 50 kilowatt.

Tag

Auto Elettrica  · Auto solare  · Lightyear One  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

Al via da Roma il tour nel nostro Paese della vettura che si ricarica col sole realizzata dalla start up tedesca Sono Motors. Presto a Firenze, Genova, Torino e Milano