Ultimo aggiornamento  27 novembre 2020 05:55

Argo AI: 15 milioni di dollari per le autonome.

Paolo Borgognone ·

Argo AI, società spin-off di Ford, specializzata negli studi sull'auto robot, investirà 15 milioni di dollari in cinque anni per creare un centro per la ricerca sui veicoli autonomi presso la Carnegie Mellon University di Pittsburgh, Pennsylvania, molto conosciuta nel settore proprio per i suoi studi di robotica.

Secondo quanto spiegato dalla stessa Argo AI, il nuovo Carnegie Mellon University Argo AI Center for Autonomous Vehicle Research si concentrerà sulla percezione avanzata e gli algoritmi decisionali per i veicoli driverless.

Un altro passo avanti

L'investimento appena annunciato segue l'introduzione di Argoverse, una serie mappe ad alta definizione e altri dati che Argo AI ha rilasciato gratuitamente ai ricercatori. Argoverse è stato creato per dare agli accademici la possibilità di studiare l'impatto che le mappe ad alta definizione hanno sulla percezione da parte dell'intelligenza artificiale e sulla capacità di quest'ultima di identificare e monitorare gli oggetti sulla strada e prevedere in quale direzione si muoveranno.

"Siamo entusiasti di approfondire la nostra partnership con Argo AI per plasmare il futuro delle tecnologie di guida autonoma", ha dichiarato il presidente della Carnegie Mellon University, Farnam Jahanian. "Insieme, possiamo accelerare la ricerca nel settore dei veicoli robot."

Legame forte

Le due realtà hanno già iniziato a collaborare nel 2017, quando Argo AI ha stretto una partnership con la Carnegie Mellon University e il Georgia Institute of Technology per creare un team capace di "spingersi ai limiti nella visione artificiale e nell'apprendimento automatico".

Ma c'è anche una connessione personale. Argo AI è stata fondata da un team con profonde radici nell'istituzione accademica di Pittsburgh: il co-fondatore e presidente Peter Rander ha conseguito i suoi master e dottorati di ricerca presso questa università. Lui e il ceo di Argo AI Bryan Salesky hanno lavorato insieme per molti anni al National Robotics Engineering Center, un'unità all'interno del Robotics Institute della Carnegie Mellon University.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

Lo stato della West Coast ha dato l'autorizzazione alla start up collegata a Ford per eseguire i test su strada della tecnologia della guida autonoma