Ultimo aggiornamento  07 dicembre 2019 15:58

Sulla buona strada: i nuovi spot del governo.

Marina Fanara ·

"Un incidente non è un caso, è una scelta". E' questo lo slogan della nuova campagna lanciata dal ministero Infrastrutture e trasporti per sensibilizzare i cittadini a usare prudenza alla guida, soprattutto durante l'esodo estivo.

Cose da non fare

La campagna verrà veicolata sui tutti i mezzi di comunicazione (web, tv e radio nazionali e locali, affissioni e cinema) attraverso una serie di spot concentrati sulle principali cause d'incidente: distrazione dovuta all'uso del cellulare alla guida e non solo, velocità eccessiva, cinture slacciate anche sui sedili posteriori e mancata precedenza ai pedoni.

L'incidente non è un caso

Si tratta di comportamenti sbagliati "frutto di scelte precise e azioni volontarie", si legge nel comunicato del ministero, che, come evidenziano i video della campagna, provocano spesso sinistri con conseguenze gravi per noi e per gli altri. Anche mortali.

Spot, video e affissioni verranno diffusi per tutta l'estate fino alla prima settimana di settembre.

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Studio dell'Etcs, di cui è partner anche l'Automobile Club d'Italia: le strade urbane sono a rischio per gli utenti vulnerabili, il 70% delle vittime degli incidenti. Focus su Roma

· di Marina Fanara

Le misure in un disegno di legge. "Dobbiamo correre ai ripari", dice Dell'Orco, sottosegretario Infrastrutture e trasporti, che vuole anche un registro pubblico per le multe nei...