Ultimo aggiornamento  20 agosto 2019 05:49

Loire (Mitsubishi): "A tutto suv".

Valerio Antonini ·

LISBONA - A margine della presentazione in Portogallo dell’ultimo restyling del crossover ASX - ora  disponibile solo con motore benzina da 150 cavalli - abbiamo incontrato Bernard Loire, presidente di Mitsubishi Motors Europe. Il marchio è controllato da Nissan e fa parte dell'Alliance con Renault.

Il manager francese ci ha parlato delle prospettive del marchio: “Crediamo all'elettrificazione e punteremo sempre di più sui suv”, ci dice: già oggi due Mitsubishi su tre in circolazione nel mondo sono a ruote alte, il 50% dispongono di trazione integrale. "Dopo la crisi del 2010 è stata fatta una profonda riorganizzazione interna con l’apertura nel 2019 di una nuova sede in Olanda e di un reparto dedicato alla mobilità a batteria. Il nostro obiettivo è di raddoppiare entro il 2022 le vendite in Europa. Il nostro primo fuoristrada, il Pajero è del 1982: abbiamo dunque una lunga esperienza in fatto di suv e presto lanceremo anche un nuovo pick-up di media grandezza”.

Le alleanze sono fondamentali

Riguardo a una grande alleanza fra Fiat Chrysler e Renault più eventualmente Nissan e Mitsubishi, Loire ci dice cose interessanti: “Ho lavorato per due anni in Fiat a Torino dove sono cresciuto molto dal punto di vista professionale. Poi sono passato alle dipendenze di Nissan, cui sono stato legato per quasi un decennio. Lì ho potuto constatare gli effetti positivi dell’alleanza che ci consente di risparmiare denaro scambiando motori, piattaforme e tecnologie varie, a seconda delle rispettive esigenze. Il nostro sistema ibrido plug-in dell’Outlander è riconosciuto come uno dei più affidabili sul mercato: non è da escludere che presto lo realizzeremo per conto anche dei nostri partner. Allo stesso tempo, grazie anche all'esperienza di Nissan, abbiamo in mente di lanciare presto una nuova city car compatta 100% elettrica, visto che la i-MiEV ha già compiuto 10 anni e va sostituita”. 

Numeri in crescita

Mitsubishi è uno dei costruttori più in crescita nella prima metà del 2019, con volumi di vendita in aumento dell’8,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il costruttore giapponese ha consegnato oltre 1 milione e 200 mila veicoli nel 2018, numeri in miglioramento grazie anche ai proficui risultati (+19%) sul mercato europeo (165mila unità vendute).

Tag

ASX  · Auto Elettrica  · Bernard Loire  · Mitsubishi  · 

Ti potrebbe interessare