Ultimo aggiornamento  13 dicembre 2019 06:17

Volkswagen e Ford, l'intesa si rafforza.

Paolo Odinzov ·

Il Gruppo Volkswagen e Ford sono vicini ad un accordo per ampliare l’alleanza stretta lo scorso gennaio per lo sviluppo congiunto di veicoli commerciali e pickup di medie dimensioni: la sinergia ora si allargherebbe anche a guida autonoma ed elettrificazione. In particolare per questa seconda, Ford potrebbe utilizzare la piattaforma Meb del costruttore di Wolfsburg.

La conferma di Diess

Lo avevamo già in qualche modo anticipato ma ora è lo stesso numero uno della Volkswagen Herbert Diess a confermare che “le discussioni per una cooperazione con Ford su Meb e la guida autonoma proseguono bene e sono vicine al completamento". Completamento che secondo quanto scrive Automotive News Europe, potrebbe essere formalizzato e ufficializzato già entro luglio.

Lo scambio di sinergie

Ipotizzando i termini dell’accordo, Volkswagen potrebbe fornire la piattaforma Meb in cambio di tecnologie provenienti da Ford Autonomous Vehicles LLC. Ovvero la divisone creata dalla Casa di Dearborn a luglio dello scorso anno, con un investimento di 4 miliardi di dollari, nella quale converge anche la startup di Pittsburgh Argo AI, società per lo sviluppo dell'intelligenza artificiale, rilevata da Ford nel 2017.

Unire le forze per ridurre i costi

Il nuovo accordo consentirà ai due costruttori di unire le forze facendo risparmiare le risorse necessari agli investimenti per accelerare il processo di industrializzazione della guida autonoma, che secondo il ceo di Ford Jim Hackett genererà entro il 2050 un volume d'affari globale di circa 10.000 miliardi di dollari. Ma anche e soprattutto permetterà a Volkswagen e Ford di porsi stesso piano di altri big che hanno già stretto importanti alleanze nel settore: FCA con Waymo (spinoff di Alphabet, Google) estesa anche a Bmw e Mobileye e la recente collaborazione tra i coreani di Hyundai - Kia e la start-up americana Aurora.

Tag

Ford  · Gruppo Volkswagen  · Guida Autonoma  · Meb  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Il consiglio di sorveglianza del costruttore tedesco si riunisce tra due settimane: in agenda anche la finalizzazione della partnership con gli americani

· di Paolo Odinzov

La nuova crossover della Casa americana è lunga 4,19 metri. Linea originale e ampia capacità di carico, sistema mild hybrid a 48 volt da 125 e 155 cavalli. Prezzo circa 20mila euro