Ultimo aggiornamento  24 agosto 2019 06:16

Lexus, una RC F con le ali.

Paolo Odinzov ·

Dalle corse sulle strade alle imprese sulle pellicole di celluloide: il passaggio lo hanno fatto le vetture di numerosi costruttori. Tra queste diverse automobili della Lexus che adesso, dopo aver realizzato alcuni modelli speciali per i film "Black Panther" e "Minority Report", torna a essere protagonista sul grande schermo con una vettura davvero singolare.

La Enforcer QZ 618

Parliamo della Lexus Enforcer QZ 618, ideata dal costruttore per il film “Men in Black: International”: quarto capitolo della saga degli uomini in nero, in uscita nelle sale italiane il 25 luglio, interpretato dagli attori Chris Hemsworth e Tessa Thompson, nel ruolo degli agenti H ed M, è diretto da Felix Gary già regista di Fast & Furious 8.

Flying car che si trasforma a comando

Particolarità della Lexus Enforcer QZ 618 è quella di essere una versione volante della coupé sportiva RC F. Ovvero uno di quei veicoli classificati oggi come Flying car e che nel film si trasforma a comando in Ifo (Identified flying object) di colore Umbra Black – “il nero più scuro dell'universo” come rivelano i progettisti Lexus.

Interamente creata al computer

Interamente creata al computer, la Lexus Enforcer QZ 618 ha naturalmente prestazioni fantascientifiche. Accelera da 0 a 100 chilometri orari in meno di un nanosecondo ed è munita di un sistema di posizionamento intergalattico IpGps che sfrutta una versione evoluta di Amazon Alexa per riconoscere sette trilioni di lingue aliene. Oltre a poter ospitare a bordo ogni tipo di essere extraterrestre, contando per farlo su delle cinture di sicurezza a trentuno punti.

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

La Casa di lusso giapponese della Toyota ha presentato la versione speciale Inspiration Series della sua ammiragia. Verrà prodotta nel 2020 in sole 300 unità

· di Elisa Malomo

Una giornata a Nizza presso il centro di design europeo Toyota alla scoperta del processo creativo che precede una concept car