Ultimo aggiornamento  17 agosto 2019 15:27

Fca, Engie ed Enel X, accordo per l'elettrico.

Francesco Giannini ·

Accordo a tre tra Fiat Chrysler Automobiles, Enel X e gruppo Engie per lo sviluppo della mobilità elettrica. Obiettivo della partnership è lo studio di soluzioni a sostegno della produzione e commercializzazione dei modelli ibridi plug-in e a batteria, come previsto nel piano industriale del gruppo italo-americano per il quinquennio 2018-2022.

Attenzione alla rete

L'iniziativa prevede lo studio e la sperimentazione di nuove tecnologie rivolte alla riduzione del costo di possesso dei veicoli elettrici. FCA offrirà ai clienti la possibilità di installare una wallbox presso la propria abitazione e collaborerà con i partner allo sviluppo delle applicazioni necessarie alla localizzazione dei punti di ricarica nelle aree pubbliche, alla prenotazione e al pagamento dell'energia. Il tutto sfrutterà le soluzioni integrate di connettività dei veicoli.

Grazie all'accordo con Enel X e Engie, inoltre, Fca conta di sviluppare programmi di formazione dedicati alla propria rete di vendita e di realizzare specifiche infrastrutture presso impianti, officine, punti vendita ad uso del personale. In totale, nei prossimi anni, il gruppo automobilistico conta di installare 700 colonnine.

Sistema di partnership

Enel X collaborera' con Fca in Italia, Spagna e Portogallo, mentre Engie affiancherà il costruttore negli altri Paesi europei, Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Olanda, Polonia, Slovacchia, Svezia, Svizzera e Regno Unito.

"Queste partnership - ha commentato Mike Manley, ceo di Fca - integrano la strategia di e-mobility che abbiamo annunciato nel 2018. Siamo al lavoro per creare un sistema di partnership, prodotti e servizi che ci permettano di garantire prodotti soddisfacenti ai clienti nel settore della mobilità elettrificata".

 

 

Tag

Enel X  · Engie  · FCA  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Con la nuova app Juicepass si potrà rifornire la batteria nelle oltre 6.000 stazioni elettriche presenti in 18 Paesi europei grazie all'accordo siglato con Ionity e Smatrics

· di Marina Fanara

Al via nel nostro Paese la sperimentazione della tecnologia che permette di scambiare energia tra auto elettriche e la rete. In arrivo anche un decreto ministeriale