Ultimo aggiornamento  18 luglio 2019 06:36

Pre serie per il primo suv Aston Martin.

Paolo Odinzov ·

Aston Martin Lagonda ha prodotto la prima vettura nella fabbrica di St. Athan, nel Galles. Si tratta di un esemplare pre serie della Dbx: modello con il quale il costruttore debutterà entro fine anno nel segmento dei suv.

750 operai e tremila posti di lavoro

Il nuovo sito produttivo della Casa inglese, il secondo nel Regno Unito, lavorerà a pieno regime entro il primo semestre del 2020 e occuperà circa 750 operai, creando più di tremila posti di lavoro tra fornitori e aziende collegate. Dalle sue catene usciranno diversi modelli Aston Martin e Lagonda: comprese le vetture elettrificate di nuova generazione.

L'unico stabilimento per il nuovo suv

"L’entrata in funzione dell’impianto di St. Athan è un momento emozionante che apre un nuovo capitolo nella nostra di Aston Martin Lagonda”, ha detto il presidente e ceo Andy Palmer. St Athan sarà l'unico stabilimento di produzione per l'Aston Martin Dbx, sottoposta da mesi a test sulle strade della campagna gallese, su percorsi di prova innevati al Circolo polare artico e sull’asfalto in pista della Nordschleif del Nürburgring.

Per adesso non si conoscono ancora le caratteristiche tecniche della vettura che potrebbe impiegare, secondo voci non ufficiali, un motore 4.0 V8 bi-turbo di origine Mercedes AMG con oltre 500 cavalli.

Tag

Aston Martin  · Dbx  · St Athan  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Il primo suv della casa inglese potrebbe impiegare lo stesso motore biturbo di 4.0 litri utilizzato sulla DB11 e prodotto dalla Mercedes Amg

· di Luca Gaietta

La Casa di Gaydon festeggia i 100 anni della carrozzeria di Terrazzano con la DBZ Centenary Collection, una coppia di supercar vendute insieme per 7 milioni di euro