Ultimo aggiornamento  22 luglio 2019 01:01

Bmw Serie 3 Touring, anche ibrida plug-in.

Paolo Odinzov ·

Nel 2020 sarà anche ibrida plug-in: ecco la novità destinata a caratterizzare la nuova Bmw Serie 3 Touring. Ma non è la sola perché la tedesca, presentata il 25 giugno durante il Bmw Group #NEXTGen di Monaco di Baviera e lanciata il 28 settembre in Europa, è stata completamente riprogettata rispetto alla precedente, così come la berlina (già in vendita) da cui deriva.

La nuova Touring è più grande, con una lunghezza portata fino a 4,7 metri. Aumentano così gli spazi interni, in particolare per il bagagliaio che adesso dichiara una capacità compresa fra i 500 e i 1.510 litri, con il portellone che mantiene la classica apertura separata del lunotto.

Dotazioni hi-tech

Sulla plancia, tra i vari plus la strumentazione digitale con display da 12,3 pollici e un navigatore, con sistema operativo 7.0, aggiornabile in automatico e gestibile tramite comandi vocali del Bmw Intelligent Assistant.

Motori da 150 a 374 cavalli

La gamma propulsori è la stessa della berlina. Al lancio la nuova Serie 3 Touring proporrà delle unità diesel e benzina, per una potenza da 150 a 374 cavalli, associabili a seconda del tipo a un cambio manuale, oppure automatico Steptronic a 8 rapporti. Prevista anche la trazione integrale di serie sulle versioni 330d e M340i.

Il modello ibrido plug-in dovrebbe ricalcare lo schema del sistema proposto sulla berlina 330e: un 2.0 turbo benzina 4 cilindri da 184 cavalli associato a una unità elettrica da 50 chilowatt (68 cavalli).

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La Casa tedesca ha realizzato con l'artista fotografo Thomas Demand alcuni quadri che svelano i dettagli della prossima concept Vision M Next

· di Giovanni Barbero

La berlina del costruttore bavarese si aggiorna per la terza volta. Tra le novità, l'addio alla trazione posteriore e il sistema multimediale di ultima generazione