Ultimo aggiornamento  18 agosto 2019 03:26

Volkswagen e Bmw investono su Northvolt.

Redazione ·

La Northvolt ha fatto sapere che i gruppi Volkswagen e Bmw sono i nuovi partner per la costruzione della  fabbrica di batterie al litio che sarà la più grande d'Europa. Complessivamente, la società svedese ha raccolto nell'ultima fase 1 miliardo di euro di investimenti e in agosto comincerà la costruzione del sito.

Volkswagen ha comprato il 20% delle azioni di Northvolt. C'è poi in ballo una joint venture al 50% per la costruzione di un altro sito di celle a Salzgitter, in Germania, con inizio lavori previsti nel 2020. Northvolt ha invece scelto come luogo per il suo stabilimento la città di Skelleftea, in Svezia, che avrà inizialmente una capacità produttiva di celle di 16 GWh.

Sfida agli asiatici

“Oggi è un momento chiave anche per l’Europa – ha detto Peter Carlsson, ceo di Northvolt ed ex top manager di Tesla – perché ciò dimostra che siamo pronti a competere nel campo dell’elettrificazione”. La fabbrica è la prima risposta europea al dominio produttivo asiatico nel settore, guidato da cinesi, coreani e giapponesi.

Tag

BMW  · Northvolt  · Volkswagen  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

I due gruppi vicini a stringere un accordo per lo scambio di sinergie nel settore della guida autonoma e dell'elettrificazione. Per gli americani piattaforma Meb in arrivo

· di Carlo Cimini

L'azienda scandinava costruirà la fabbrica di batterie più grande del vecchio continente a Skellefteå, nel nord del Paese. Investimenti per oltre 4 miliardi di euro