Ultimo aggiornamento  22 ottobre 2019 07:48

20 colonnine per il Papa.

Francesca Nadin ·

Lo Stato del Vaticano ha stipulato un accordo con Enel X, società del gruppo Enel per i servizi innovativi e soluzioni digitali, per la fornitura di 20 infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici.

Ricarica in 2 ore

Le prime 12 colonnine sono state appena installate, le rimanenti 8 sono in fase di consegna ed entreranno in funzione a breve. Si tratta di stazioni di ricarica pubblica, da 22 chilowatt di potenza (per rifornire la batteria servono al massimo due ore) e ognuna con due prese (possono servire contemporaneamente due veicoli elettrici).

Ti potrebbe interessare

· di Marco Perugini

In mostra questa estate ad Aprilia (LT) l'auto costruita a Milano e donata nel 1930 al Pontefice, il primo che tornò a varcare i confini vaticani dopo i Patti Lateranensi

· di Marina Fanara

Al via nel nostro Paese la sperimentazione della tecnologia che permette di scambiare energia tra auto elettriche e la rete. In arrivo anche un decreto ministeriale

· di Marina Fanara

Fanno parte del progetto Eva+ e permettono una ricarica nel giro di mezz'ora: 110 sono in Italia, per lo più nelle aree adiacenti agli svincoli autostradali