Ultimo aggiornamento  16 giugno 2019 11:20

Saab, all'asta l'ultima 9-3.

Paolo Odinzov ·

La National Electric Vehicles Sweden ha annunciato che venderà l'ultima Saab 9-3 uscita dallo storico stabilimento di Trollhättan in Svezia. Prodotta nel 2004, la vettura è rimasta fino ad oggi parcheggiata nella fabbrica ed è praticamente nuova con soli 5 chilometri di strada percorsa segnati sul tachimetro.

Il tentativo di produrre una nuova edizione

Si tratta di un esemplare in versione berlina che appartiene a un lotto di 420 vetture uscite dalle catene Saab prima che questa interrompesse l’attività per poi essere rilevata dopo varie vicissitudini dalla NEVS nel 2012. Proprio la nuova proprietà aveva tentato nel 2014 di realizzare una nuova edizione del modello. Ma senza successo in quanto l’impianto di produzione era rimasto inattivo per troppo tempo.

Un motore turbo da 220 cavalli

La Saab 9-3 è esposta in questi giorni presso il Saab Car Museum a Trollhättan e verrà battuta ad un'asta che si terrà entro la fine dell’anno. Dipinta nella classica colorazione argento è equipaggiata con un motore turbo-benzina quattro cilindri di 2.0 litri da 220 cavalli ed è dotata di cambio automatico. In pratica è l’ultima vera Saab della storia e per questo ha già destato l’interesse dei collezionisti.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La Casa svedese, di proprietà della holding cinese Nmeh, produrrà diversi modelli elettrici a zero emissioni per un totale di 220 mila vetture l'anno