Ultimo aggiornamento  12 novembre 2019 17:04

Elkann, appuntamento in Nissan.

Stefano Antonetti ·

La fusione corre. Se martedì prossimo si svolgerà il cda di Renault per discutere della proposta FCA, John Elkann, presidente del gruppo italo - americano, avrebbe chiesto un incontro al numero uno di Nissan, Hiroto Saikawa per illustrare il progetto. Lo ha raccontato l’agenzia giapponese Kyodo.

Un riscontro immediato, quello di Elkann, alla richiesta avanzata nelle scorse ore attraverso la stampa da Saikawa, per una discussione personale in merito alla fusione. Non è chiaro quando ci sarà l’incontro ma è probabile che accada a Yokohama subito dopo il via libera di Renault alla fusione.

La posizione di Nissan resta dunque attendista ma l’incontro sembra comunque la dimostrazione di una volontà di andare a vedere le carte. E soprattutto discutere delle posizioni all’interno del gruppo che potrebbe nascere. Un gruppo, lo ricordiamo, che in caso di integrazione con Nissan e Mitsubishi avrebbe la leadership mondiale con un totale di 15,6 milioni di veicoli, superiori ai 10,8 dei tedeschi di Volkswagen oggi al comando. 

La partita dunque si giocherà sulla governance del potenziale gruppo, tanto più se in gioco c'è anche una possibile battaglia politica tra lo Stato francese (che detiene il 15% di Renault) e il governo italiano, preoccupato per le ripercussioni della fusione su stabilimenti e posti di lavoro. Non resta che attendere le prossime (decisive) ore.

Tag

FCA  · John Elkann  · Nissan  · Renault  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Secondo Reuters il costruttore giapponese sarebbe propenso a entrare nella nuova alleanza, a patto di proteggere le proprie tecnologie sull'elettrificazione

· di Edoardo Nastri

L'aggiornamento dell'offerta di fusione prevederebbe un dividendo speciale per gli azionisti Renault, la sede della nuova società a Parigi e un posto nel board per il governo...

· di Edoardo Nastri

Il gruppo che potrebbe nascere dalla fusione sarebbe il terzo per vendite e il quarto per fatturato al mondo. Se aderissero Nissan e Mitsubishi, diventerebbe il primo

· di Redazione

Fiat Chrysler ha annunciato la proposta di integrazione con il gruppo francese: la società sarebbe paritetica con un volume complessivo di quasi 9 milioni di veicoli (DIRETTA)

· di Francesco Paternò

“Trattativa avanzata”, scrive il Financial Times. "Intesa da annunciare lunedì" 27 maggio, aggiunge Bloomberg. Potrebbe diventare la prima alleanza al mondo dell’auto